Roger Waters

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Roger Waters

George Roger Waters (1943 – vivente), cantante e musicista britannico, co-fondatore dei Pink Floyd.

Citazioni di Roger Waters[modifica]

  • [Su Donald Trump] Ci sarebbe da ridere, ma la sua popolarità non è divertente. Le sue idee non sono stravaganti. È l'eccezionalismo americano, degenerato e diffuso sotto l'ombrello dell'ignoranza assoluta. È un ignorante, lo è sempre stato, lo sarà sempre. Vive nell'illusione di essere ammirevole. E ovviamente, per chi la pensa come me, rappresenta tutto ciò che c'è di disgustoso nella società americana.
I have [laughed] except it's not funny that he's as popular as he is. His ideas [are] not outlandish at all. It's American exceptionalism gone crazy and delivered under the umbrella of absolute ignorance. He is pig-ignorant and he always was and he always will be. He lives in the illusion that he's admirable in some way. And obviously for somebody like me, he stands for everything that is not admirable in American society.[1]
  • Molti giornalisti ci hanno pesantemente attaccato dicendo che i testi delle nostre canzoni sono letteralmente pessimi. Loro tendono a dimenticare che la maggior parte di coloro che acquistano dischi e che si interessano di musica non vantano tutti lauree in letteratura, e non leggono nemmeno molti libri... E così noi che scriviamo musica. È possibile che alcuni dei miei testi sono banali, perché io non sono nulla di speciale nel comporre.[2]
  • Se volete un tema conduttore, eccolo: la vita, a partire dal battito del cuore. Poi si possono aggiungere altre cose, come gli stress, e via dicendo.[2]
  • Se prendi LSD quello che provi dipende interamente da chi sei. La nostra musica può precipitarti nell'orrore urlante o gettarti nell'estasi delirante. Più spesso la seconda. Scopriamo che il nostro pubblico adesso smette di ballare. Cerchiamo di averli lì in piedi completamente rapiti, a bocca spalancata. (da Sunday Times del 30 ottobre 1966; citato in Nick Mason, Inside out)
  • Molti credono che basti usare un sintetizzatore per suonare i Pink Floyd, ma non è così. È come dire che una persona diventa Eric Clapton solo perché ha una chitarra Les Paul. Non funziona così... (da una delle interviste del Live at Pompeii)
  • Quell'anno mi resi conto che la vita faceva il suo decorso, mia madre aveva l'ossessione dell'educazione e l'idea dell'infanzia e dell'adoloscenza e così via... erano periodi in cui ti saresti preparato ad una vita più tardi. Un tratto mi resi conto che la vita non inizia più tardi, ma da zero e fa il suo decorso da sempre. In ogni momento puoi prendere in mano le tue briglie e dirigere la tua sorte, questo fu una rivelazione, un grande shock per me. Preparati ad alzarti in piedi e vivi la vita con autenticità. (dal Dvd The Anniversary 30° The Dark Side of the moon del 2002)
  • Penso che la maggior parte delle canzoni che ho scritto pongano domande simili: “Potete liberarvi abbastanza per essere in grado di provare la realtà della vita, come un qualcosa di perfetto che va avanti da prima di voi e con voi – e come ognuno di noi va avanti come parte di essa – o no?” Perché se non si riesce ci si posiziona su una piazza. In piedi da soli, fino a quando si muore. Ed è quello di cui le canzoni parlano. Tutte le canzoni mi incoraggiano a non accettare un ruolo da protagonista “in una gabbia”, le nostre vite chiuse e piene di futilità, ma di continuare a chiedere a me stesso di persistere nel fare provini anche solo per un ruolo marginale, ma che sia “parte della guerra”, che è la vita, perché è lì che voglio essere. Voglio essere nella trincea della vita. Io non voglio essere al quartier generale, io non voglio essere seduto in un albergo da qualche parte a guardare il mondo che cambia, voglio cambiarlo io. Voglio essere impegnato. Probabilmente, in un modo che mio padre forse approverebbe.[3]

(dal Dvd "Pink Floyd – The Story Of Wish You Were Here")

Senza fonte[modifica]

  • [Allo scrittore Timothy White] Il rock and roll sta diventando avidità nascosta sotto forma di intrattenimento, proprio esattamente come la guerra è diventata avidità nascosta sotto forma di politica.

Note[modifica]

  1. (EN) Citato in Roger Waters on Donald Trump: He Is Pig-Ignorant, Rollingstone.com, 15 settembre 2015.
  2. a b Citato in Pink Floyd, Canzoni, traduzione di Lorenzo Ruggiero, Kaos Edizioni, Milano, 1992.
  3. From – Pink Floyd – The Story Of Wish You Were Here – (http://www.youtube.com/watch?v=xJwcyqyWthE)

Bibliografia[modifica]

  • Nick Mason, Inside out. La prima autobiografia dei Pink Floyd, a cura di Philip Dodd, Rizzoli, 2004. ISBN 9788817005586

Altri progetti[modifica]


Pink Floyd
Syd Barrett · David Gilmour · Nick Mason · Roger Waters · Richard Wright