Keith Richards

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Keith Richards

Keith Richards (1943 – vivente), chitarrista e compositore britannico.

Citazioni di Keith Richards[modifica]

  • Ci sone persone che suonano in un gruppo, e altri invece no. Se c'e qualcuno più pigro di me, quello è Eric. (da BBC News)
  • Sono stato per 10 anni al numero uno della "Lista delle persone prossime a morire". Insomma, ero molto dispiaciuto quando ne sono uscito. (da BBC News)
  • Non invito nessuno a fare quel che faccio io, sai? E perché dovrei? Ne resta di più per me! [A proposito della sua dipendenza dalle droghe] (da un'intervista a ZDF)
  • La cosa più strana che mi è capitato di sniffare? Mio padre. Fu cremato, e non resistetti all'idea di polverizzarlo insieme a un po' di cocaina. A mio padre non sarebbe importato granché, a lui non fregava mai un cazzo. Andò giù piuttosto bene, e sono ancora vivo.
The strangest thing I've tried to snort? I snorted my father. He was cremated and I couldn't resist grinding him up with a little bit of blow. My dad wouldn't have cared, he didn't give a shit. It went down pretty well and I'm still alive. (da un'intervista a NME)
Before Elvis, everything was in black and white. Then came Elvis. Zoom, glorious Technicolor.

Citazioni su Keith Richards[modifica]

  • Credo nelle rovesciate di Bonimba, e nei riff di Keith Richards. (Radiofreccia)

Film[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]