Erich Kästner

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Erich Kästner (1899 – 1974), scrittore, sceneggiatore e poeta tedesco.

Citazioni di Erich Kästner[modifica]

  • È vecchio ciò che si è dimenticato. E quello che non si può dimenticare, è accaduto appena ieri. L'unità di misura non è il tempo, ma il valore. E la cosa che ha in assoluto più valore, divertente o triste che sia, è l'infanzia. (da Als ich ein kleiner Junge war)
  • Il tempo va in macchina e nessuno di noi è capace di guidarla.[1]

Incipit di Fabian il moralista[modifica]

Fabian era seduto in un caffè e guardava i titoli dei giornali della sera: «Bambina di nove anni si uccide gettandosi dalla finestra»... «Calano ulteriormente le vendite di carbone della Ruhr»... «Dirigibile inglese esplode al di sopra di Beauvais»...
[citato in Fruttero & Lucentini, Íncipit, Mondadori, 1993]

Note[modifica]

  1. Citato in Walter Laqueur La Repubblica di Weimar, traduzione di Lydia Magliano, Rizzoli, Milano, 1977, p. 48.

Bibliografia[modifica]

  • Eric Kästner, Fabian il moralista, 1931.

Altri progetti[modifica]