Eugenio Chiesa

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Eugenio Chiesa (1863 – 1930), politico italiano.

Citazioni su Eugenio Chiesa[modifica]

  • Caratteristico e perenne fu l'amore di Chiesa per le lotte di piazza. Egli aveva l'istinto amoroso delle folle in agitazione ed in tumulto. I cavatori di Carrara, anche se guidati da un probo libertario come Alberto Meschi, i metallurgici di Piombino, di Terni e di Milano lo videro al loro fianco anche quando la protesta operaia sfociava nelle strade. A Milano ed a Roma il focoso deputato repubblicano fu più volte caricato dalla Polizia e dai cavalleggeri; si vedeva allora la sua figura bassa e tarchiata – il viso congestionato, i tratti furenti, la voce divenuta rauca – sospinta fra i dimostranti acclamanti e gli agenti inferociti. (Cesare Rossi)
  • Portato per temperamento verso i giovani e i combattenti, nel primo periodo mantenne verso il fascismo – che appariva come il rivendicatore della vittoria – un contegno di controllata indulgenza, finché la crescente dittatura mussoliniana lo ritrovò in linea contro di essa. (Cesare Rossi)

Altri progetti[modifica]