Fabrizio Miccoli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Fabrizio Miccoli

Fabrizio Miccoli (1979 – vivente), calciatore italiano.

Citazioni di Fabrizio Miccoli[modifica]

  • Ci vediamo davanti all'albero di quel fango di Falcone.[1]
  • [Biglietto di scuse a Giovanni Falcone dopo averlo definito fango] Giovanni Falcone per me sei un punto di riferimento e un esempio di vita da seguire ed è quello che farò io da oggi in poi.[1]
  • [A Francesco Guttaduro, nipote del boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro] Non venire al campo, ci sono gli sbirri nuovi. [2]
  • [Sul Alessandro Del Piero] Strano vederlo a Sydney, davvero strano. Personalmente avrei messo la firma non so su cosa pur di vederlo alla Juve per tutta la vita e, visto quello che ha fatto, se lo meritava anche. Purtroppo nel calcio non c'è riconoscenza da parte di nessuno.[3]
  • [Sulle parole di Cassano che aveva definito come «soldatini» i giocatori della Juventus] Quello dei soldatini è un marchio che ha sempre avuto la Juve e forse è anche vero. Però bisogna vedere che connotazione si dà alla cosa. Sicuramente la Juve crede sia giusto fare così per ottenere il massimo, per altri può essere un fatto negativo. Io, per esempio, non ho voluto fare il soldatino e sono andato via.[3]

Citazioni su Fabrizio Miccoli[modifica]

  • [Sull'intercettzaione telefonica di Fabrizio Miccoli spregiativa nei confronti di Giovanni Falcone] Chi utilizza certe espressioni dovrebbe chiedersi, come io chiedo, se sia mai stato degno di rappresentare la città di Palermo. (Leoluca Orlando)
  • Le parole di Miccoli su Giovanni Falcone sono sconcertanti, così come sono inaccettabili le sue frequentazioni mafiose. (Giuseppe Lumia)
  • Palermo non è la città di Lauricella, Riina e i Graviano: è la città di Falcone, Borsellino, Giaccone, Agostino, Iannì, Domè e moltissime altre vittime innocenti che la mafia l'hanno combattuta a viso aperto! Le dediche di Miccoli ai giudici uccisi dalla mafia oggi suonano come delle vere e proprie prese in giro. Andrebbe radiato dal mondo del calcio. (Sonia Alfano)
  • Per quanto mi riguarda Miccoli non dovrebbe più mettere piede su nessun campo di calcio e mi auguro che il presidente della Figc, Giancarlo Abete, faccia seguire alle parole i fatti con un provvedimento di sospensione per Miccoli. Miccoli è indagato per riciclaggio ed estorsione in concorso con un'associazione di stampo mafioso. E questo è un dato di fatto. La sua frequentazione con ambienti mafiosi è stata costante e consapevole. Vederlo in campo avrebbe un grave effetto diseducativo. (Alfredo Mantovano)

Note[modifica]

Altri progetti[modifica]