Fernando de Herrera

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Fernando de Herrera

Fernando de Herrera (1534 – 1597), poeta e scrittore spagnolo.

Citazioni su Fernando de Herrera[modifica]

  • Ferdinando de Herrera, detto il divino, fu uomo di focosa immaginazione, di alti pensamenti e di erudizione vastissima. [...]. Fu poeta d'ingegno vigoroso, pieno di ardore per aprire una nuova via e per affrontare le critiche: ma il nuovo stile, che egli volle introdurre nella poesia spagnuola, lo aveva già prima maturato nella sua mente: le sue espressioni non venivano dal cuore, e in mezzo alle sue più grandi bellezze si manifesta sempre l'artifizio. (Licurgo Cappelletti)
  • Ferdinando de Herrera, pindarico od oraziano, che dir si voglia, e quasi epico nelle sue odi e canzoni, e il primo forse de' lirici spagnuoli che sentisse veramente l'afflato della lirica greca e dell'ebraica; nell'impeto lirico, alcuna volta egli eccede, e l'allegoria viene a raffreddare una parte dell'entusiasmo. (Angelo De Gubernatis)
  • Herrera, quantunque grande poeta, aprì la via alle stravaganze dei cultisti, che esagerarono la sua maniera, senza possedere le sue profonde e svariate cognizioni, né l'elevatezza naturale del suo talento. Egli, come ben dice il Baret, merita di essere studiato dai giovani poeti, come Michelangelo dai disegnatori. (Licurgo Cappelletti)

Altri progetti[modifica]