Feudalesimo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Lavoro servile in epoca medievale

Citazioni sul feudalesimo.

  • Dal pericolo barbaro è nato il feudalesimo. La mancanza di sicurezza ha reso necessario il ricorso alla protezione del signore. I contadini si rifugiano dietro i capi militari o dietro i ricchi proprietari terrieri, dal momento che non possono fare assegnamento su Stati organizzati. Si costituisce una gerarchia fra protettori e protetti, fra sovrani e vassalli. (René Sédillot)
  • Il fenomeno [del feudalesimo] è universale: il regime feudale s'impone nella Cina e nel Giappone dei secoli di anarchia, nelle Indie sbocconcellate, nell'Occidente cristiano. Lo ignorano soltanto gli imperi dotati di un'amministrazione solida: l'Impero Bizantino e l'Impero Arabo. (René Sédillot)
  • Il sistema della proprietà feudale è un sistema di collaborazione dal basso in alto; esso presuppone dunque un basso e un alto, cosa che suona sgradevole alle orecchie dei vanitosi e degli invidiosi, i quali preferiscono il vuoto dell'anarchia e la confusione del caos senza alcuna distinzione di ruoli e di ranghi. Esso tuttavia non implica l'incompatibilità di unione e di interesse tra questo basso e questo alto. (Emmanuel Malynski)
  • L'essenza originale della feudalità fu la disunione e lo spopolamento. Dove l'azione del governo è forte e rigogliosa, facili le comunicazioni, fiorente l'agricoltura, proporzionate le sorti degli abitanti, il governo da se medesimo pel naturale istinto delia propria conservazione studia a pareggiare i sudditi in un eguale obbedire. V'ha un capo, v'hanno sotto di lui degli officiali; sonvi infine degli amministratori e degli amministrati, non de' padroni e de' sudditi. Rivulgansi al contrario quelle condizioni: abbiasi un grande Stato rotto in provincie lontane, disformi di costumi, d'instituzioni, di suolo; pochi abitanti, alcune città e piccole, un po' di côlto intorno ad esse, poi vasti deserti, paludi e selve; parte della popolazione nemica o sospetta alla restante; questa conquistatrice con grandi brame e insolenze, l'altra conquistata con molto terrore e miserie: uno Stato simile non si potrà tenere che dividendolo in parti, assegnando queste parti a uomini che le reggano ed usufruitine per proprio conto sotto certe leggi generali, e ne rendano al governo determinati servigi e tributi. Spogliasi cosi il principe del pensiero e della facoltà di migliorare quelle provincie staccate e di trarne maggior frutto (pregio proprio d'ogni buon reggimento): ma non è men vero che bandisce eziandio da sé il sospetto di perderle affatto, e si assicura un'entrata precisa di servigi e denaro. (Ercole Ricotti)
  • L'ideologia e il sistema sociale del feudalesimo trovano ormai posto solo nel museo della storia. (Mao Zedong)
  • La guerra nel sistema feudale era necessaria anche per riconfermare periodicamente la superiorità feudale sui commercianti. (Alain Guerreau)
  • Tutta la solidità della gerarchia feudale si basava sulla fedeltà del subordinato all'uomo al quale egli si era «dato». Se questa veniva a mancare, il tasso di anarchia del sistema, già molto elevato, non poteva che crescere. (Luciano Pellicani)

Altri progetti[modifica]