Florinda Bolkan

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Florinda Bolkan

Florinda Bolkan, nome d'arte di Florinda Soares Bulcão (1941 – vivente), attrice brasiliana.

Da Tutti a casa di Florinda

Intervista di Giuseppe Fantasia, Ilfoglio.it, 20 giugno 2016.

  • [Sul cinema] Oggi è diventato un argomento troppo serio ed è cambiato il sistema. Prima lo vivevamo come un gioco, recitare era per noi davvero un play e un jouer, come dicono gli inglesi e i francesi.
  • La bellezza? Certo che mi ha aiutata, come potrei dire il contrario, ma non è tutto.
  • [Sul Sessantotto] All'epoca vivevo a Parigi, ero molto giovane e come tanti vivevo il sogno del cambiamento, ma non mi rendevo conto di quello che stava realmente accadendo. Di lì a poco la rivoluzione avrebbe cambiato anche me.
  • [Su Luchino Visconti] Ero pazza di lui, era una persona straordinaria, un uomo molto orgoglioso, forse, il più irraggiungibile regista nelle mie fantasie. Lavorarci è stata la realizzazione di un grande sogno. È stato e sarà sempre nel mio io.
  • [Su Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto] Durante la lavorazione non pensavamo affatto al successo che il film avrebbe potuto ottenere: l'impegno e la serietà sul lavoro, assieme a un pizzico di spensieratezza, dovrebbero essere secondo me la regola da seguire sempre. Bisogna lavorare con passione senza pensare a eventuali premi o critiche, altrimenti si vive solo nell'ansia. Con Gianmaria Volonté ed Elio Petri mi sono divertita molto ma non mi sono mai resa conto che ero parte di un film mitico, un film che ha caricato una verità senza confine e che oggi è più che mai attuale.
  • [Su Metti, una sera a cena] Un film creato con amore, ma visto oggi potrebbe essere banale, in ogni caso è uno di quelli a cui sono più affezionata anche perché con me c'era Tony Musante con cui avevo una forte intesa.
  • Due persone sono sempre la moltiplicazione di uno, è giusta una vita insieme senza paure, perché i gay non possono averla?
  • [Su Federico Fellini] Ci conoscevamo, ma era un altro mondo; non gli sono mai interessata, non mi ha mai chiamata perché non mi vedeva come un suo personaggio. Non cercava persone come me, ma donne formose, io ero reale ed ero lì, lui era un sognatore e creava fantasmi.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]