Food, Inc.

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Food, Inc.

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Food, Inc.

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2008
Genere documentario
Regia Robert Kenner
Sceneggiatura Robert Kenner, Elise Pearlstein, Kim Roberts
Produttore Robert Kenner, Elise Pearlstein, Eric Schlosser (coproduttore), Richard Pearce (coproduttore), Melissa Robledo (coproduttore)
Interpreti e personaggi

Food, Inc., film statunitense del 2008, regia di Robert Kenner.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Nel reparto delle carni non si trovano più tagli con l'osso. È stato calato deliberatamente un sipario fra noi e il luogo di provenienza dei cibi. Le industrie non vogliono che si sappia la verità: se il consumatore la conoscesse, non comprerebbe. Seguendo a ritroso la filiera produttiva di queste confezioni di carne, non troveremmo di certo una fattoria, ma una fabbrica. La realtà è ben diversa da ciò che si crede. La carne viene lavorata da grandi multinazionali che hanno poco a che fare con tenute agricole e allevatori. (Voce narrante)
  • Le intossicazioni alimentari sono sempre esistite. Si potrebbe pensare che l'impiego più ampio di tecnologia comporti maggiore sicurezza. Ma in realtà gli impianti di lavorazione, essendo sempre più grandi e difficili da controllare, sono ambienti ideali per lo sviluppo e la diffusione di agenti patogeni. [...] Gli hamburger attualmente in commercio contengono pezzi di migliaia di bestie diverse, tritati e compattati in un'unica polpetta. Le probabilità che uno di quegli animali sia portatore di un agente patogeno aumentano esponenzialmente. (Voce narrante)
  • Una società che è arrivata a considerare il maiale un cumulo di materia protoplasmatica inanimata da manipolare con inverosimili tecniche concepite dalla mente umana, probabilmente arriverà a trattare nello stesso modo persino gli individui, le altre culture, le altre nazioni, atteggiandosi così a dominatrice. (Joel Salatin)
  • Mi immaginavo la dea Giustizia con in mano la bilancia mentre aspettava che posassimo i soldi su ciascun piatto. Chi ha più denaro riesce a pagare consulenti ed esperti capaci di raccontare menzogne e riesce ad aver ragione. Sembra che il sistema giudiziario funzioni così, è spaventoso! (Troy Roush)
  • La gente ritiene che certe aziende siano talmente grandi e potenti che le cose non cambieranno mai. Pensiamo invece all'industria del tabacco: aveva una forte influenza sul mondo politico, eppure questo legame è stato spezzato. Sono convinto che la lotta contro il fumo sia un esempio perfetto di come si possano cambiare le cose. (Voce narrante/Eric Schlosser)
  • Se pregate prima del pasto, chiedete che il cibo conservi noi e il pianeta in salute. (Testo a schermo)

Altri progetti[modifica]