Francesco De Pietri

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Francesco De Pietri (1575 – 1645), storico e giurista italiano.

Citazioni di Francesco De Pietri[modifica]

  • Hor chi non sà, chi non vede le maraviglie di questo gran Martire nel suo Sangue, che vive, che bolle, che saltella fra' suoi Napoletani, incorrotto, vermiglio, e festante dopò mille, e trecento anni, non altrimenti, che se allhora dal Sacro Capo scatorisse, à confusione, et eterna infamia de gli Heretici, e miscredenti; Sangue dopò tanti secoli non pur vivo, et intiero, ma fervente, e spumante, quasi sfavillante di perle, e di rubini, ch'ingemmano, et innostrano l'anime de' Fedeli: Sangue, tesoro già della vita frale, e caduca; hora dell'eterna, e glorioſa. Il qual miracolo visibile, palpabile, e perpetuo non si è giàmai veduto, né si vede in altra parte del Mondo [...].[1]

Note[modifica]

  1. Da Dell' historia napoletana, Nella stampa di Gio. Domenico Montanaro, Napoli, 1634, p. 15.

Altri progetti[modifica]