Francis Bacon (pittore)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Francis Bacon ritratto da Reginald Gray, 1960

Francis Bacon (1909 – 1992), pittore irlandese.

Citazioni di Francis Bacon[modifica]

  • Quando ho visto per la prima volta il lavoro di Frank Auerbach, ho creduto qualcosa di veramente nuovo e stimolante. Vi erano delle meravigliose teste, di una materia spessa. Eppure all'epoca non arrivava a vendere. Mi chiedo talvolta quanta gente abbia davvero occhi per la pittura. Acquistano quando un artista è celebre - e forse quando non crea più i lavori migliori. E invece, quando c'è qualcosa di nuovo e di meraviglioso, nemmeno lo vedono.[1]

Citazioni su Francis Bacon[modifica]

  • A quanti, come chi scrive, lo hanno sempre amato, forse perché in qualche parte o misura si sono sempre sentiti "in passione socii", sia concesso quel silente grido di vittoria che dovrebbe accompagnare il lento traghettarsi da questa buia riva all'altra, cui non è necessario credere perché esista; il traghetto di un grande poeta che il dolore e l'insipienza della nostra vita ha vissuto, partecipato e rappresentato fino all'ultimo respiro; creando così, per tutti, una terribile forma di nuovissimo e atroce splendore. (Giovanni Testori)
  • [in risposta alla domanda: «Mirò era un tipo simpatico?» postale da George Melrod] Era una persona ingenua. Bacon non era affatto ingenuo. Bacon aveva un'intelligenza solida e coraggio. (Louise Bourgeois)

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Michael Peppiatt, Francis Bacon, undo.net, 1987.

Altri progetti[modifica]