Gabrio Casati

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Gabrio Casati

Gabrio Casati, Conte e Barone di Pendivasca (1798 – 1873), politico italiano.

Citazioni di Gabrio Casati[modifica]

  • [Riferendosi a Giovanni Battista Cassinis] Basti dire che egli era uno dei primi giureconsulti, e che per sapienza, per onestà e per carattere meritava la stima di tutti i suoi concittadini e di quanti lo conoscevano.[1]
  • Infelice sì ma sventurata Polonia.[2]
  • [Su Lorenzo Pareto] Un ardente patriota cui il pensiero dell’italiana indipendenza divorava. Uomo in cui s’accoppiava lo studio ad un vivo amore di patria. Geologo pregiato nel consesso dei dotti, non trascurò giammai, in mezzo ai suoi studi, quanto potesse giudicare utile alla patria, ed animoso vi porgeva opera. Ministro, Deputato, Presidente della Camera elettiva, poi Senatore, non ismentì mai se medesimo. Vivace ne’ suoi pensamenti, pronto nella parola, rese alla patria il tributo del suo sapere e della sua energica attività.[3]

Note[modifica]

  1. Dal discorso commemorativo citato in Atti parlamentari. Discussioni, 18 dicembre 1866.
  2. Citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 797.
  3. Dal discorso commemorativo citato in Scheda senatore Pareto Lorenzo, 20 novembre 1865.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]