Giovanni Battista Scalabrini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Battista Scalabrini

Giovanni Battista Scalabrini (1839 – 1905), beato e vescovo cattolico italiano.

Un santo per i migranti

Gian Antonio Stella, Corriere della Sera, 6 ottobre 2022.

  • Ho visitato popolose città e collettività nascenti, campi fecondati dal lavoro e immensi piani non tocchi dalla mano dell'uomo, ho conosciuto emigranti che avevano toccato il fastigio della ricchezza, altri che vivevano nell'agiatezza, e più l'oscura immensa falange dei miseri, che lottano per la vita contro i pericoli del deserto, le insidie dei climi malsani, contro la rapacità umana, soli in un immenso abbandono, nell'inopia di tutti i conforti religiosi e civili di ogni cosa; ho sentito i cuori palpitare all'unisono col mio...
  • Sulle loro facce abbronzate dal sole, solcate da rughe precoci che suole imprimervi la privazione, traspariva il tumulto degli affetti che agitavano in quel momento il loro cuore. Erano vecchi curvati dall'età e dalle fatiche, uomini nel fiore della virilità, donne che si traevano dietro o portavano in collo i loro bambini, fanciulli e giovinette tutti affratellati da un solo pensiero (...) e aspettavano con trepidazione che la vaporiera li portasse sulle sponde del Mediterraneo o di là nelle lontane Americhe.
  • I diritti dell'uomo sono inalienabili e quindi l'uomo può andare a cercare il suo benssere ove più gli talenti.

Altri progetti[modifica]