Grammofono

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Un grammofono

Citazioni sul grammofono.

  • Come l'ago del grammofono segue le vibrazioni più sottili, invisibili del disco, così l'anima deve obbedire allo Spirito Santo. (Hans Urs von Balthasar)
  • La prima cosa di cui mi ricordo è l'arrivo del grammofono. So che dovevo avere meno di tre anni, perché mia madre era ancora viva. Era una meraviglia. Mi sembra ancora di sentire l'odore del legno. Era di un legno scuro, con un armadietto sotto il piatto per tenerci i dischi. E dietro il piatto alcune assicelle larghe come la mia mano, saranno state sei o otto in tutto, che si aprivano girando una manovella e lasciavano uscire il suono. Il suono era ottimo. Era stupendo. Lo ricordo ancora, e ricordo anche la scatoletta con il cane della Voce del Padrone sul coperchio e, dentro, le puntine. E la puntina andava infilata nel braccio. Più avanti imparai a farlo da sola, giravo la manovella e via. (Roddy Doyle)
  • Ma lo sa che lei non ha ancora smesso di parlare? Devono averla vaccinata con una puntina di grammofono. (La guerra lampo dei Fratelli Marx)
  • Mai il grammofono ha trionfato come in questi ultimi tempi. Anch'io lo prediligo. Lo prediligo perché il grammofono ha un vantaggio sulla radio: offre soltanto quello che gli si chiede. (Ruggero Ruggeri)
  • Sai perché si chiama musica leggera?... Perché si ascolta sul grammofono! (Dylan Dog)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]