Vai al contenuto

Grassezza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Sileno ebbro (Jusepe de Ribera, 1626)

Citazioni sulla grassezza.

Citazioni[modifica]

  • Grasso monaco, grasso vitello. (proverbio toscano)
  • Io ci vado pazzo per le donne grasse e questa è la più grassona che abbia mai veduto! Due donne in una, è così, Alvin! Una donna di quella stazza ne vale due! Ehi, se sposi una così diventi bigamo, bigamo! (Il sergente York)
  • Non pensare che io sia forzuto solo perché sono grasso. (Steins;Gate)
  • Quella signora grassa mangia sei volte al giorno per mantenere la linea. La linea cotica. (Marcello Marchesi)

BigMama[modifica]

  • Ci tengo a normalizzare il posto delle persone grasse in tv: quando ero piccola, erano sempre i pagliacci della situazione; io stessa ci credevo, avevo sviluppato un'autoironia tossica, mi sminuivo. Ora quando un bambino mi dice che da grande vuole diventare come me, mi emoziono. Perché un riferimento del genere, io, non l'ho mai avuto. Ma c'è da credere nei propri sogni.
  • Credo che il mondo non sia ancora pronto a vedere una persona con un corpo non conforme vivere come una persona che un corpo conforme invece ce l'ha. Un artista più grasso non viene ritenuto un buon artista, perché si pensa che le persone grasse siano pigre, goffe, che non fanno altro se non mangiare e stare sul divano. C'è un preconcetto che fa sì che risulti strano vedere una persona grassa allenarsi, fare il politico, l'avvocato o cose importanti.
  • Socialmente e storicamente le persone grasse sono viste come individui che sanno fare meno degli altri. Lo stereotipo della persona grassa è di qualcuno che mangia tanto, che è pigro e magari sta a letto tutto il giorno senza fare niente. C’è proprio un odio radicato nei confronti delle persone grasse, che si è accentuato da quando accendi la televisione e vedi che i grassi sono i pagliacci, quelli che vogliono conquistare la ragazza e non ci riescono e così via. Quando si ha questa visione di una persona grassa e nella tua vita non riesci a fare niente ma vedi che lei ce l'ha fatta ti brucia il fegato. La verità è che qualcosa ti dà fastidio quando quel qualcosa è legato a te in una maniera personale. Nel momento in cui la società in cui viviamo è grassofobica, la persona grassa ti infastidisce perché rappresenta ciò che tu non vuoi diventare.
  • Una persona può sempre fare ciò che vuole, naturalmente rispettando gli altri, a prescindere da chi è, da dove viene, qual è la sua sessualità o quanto pesa. Per questo amo fare tanti live, perché lì c'è la rappresentazione di una persona grassa che riesce a tenere un live per un'ora e quindi la gente che assiste si rende conto che anche noi possiamo ballare e fare musica.
  • Vuoi o non vuoi il mio aspetto fisico è esso stesso un messaggio. Di artisti uomini grassi in televisione è pieno, mentre di donne grasse no.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]