Graydon Carter

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Graydon Carter

Edward Graydon Carter (1949 – vivente), giornalista e scrittore statunitense.

  • Così come molti bulli, Trump è permaloso. Non si fa scrupoli a dire le cose più offensive agli altri, ma quando sente sussurrare qualcosa che va contro la propria vanagloriosa immagine si dimena come un furetto in cattività. Solo per farlo impazzire un po', iniziai a riferirmi a lui come al "volgare dalle dita corte" sulle pagine della rivista Spy. Questo accade più di un quarto di secolo fa. Ancora oggi ricevo la solita busta da Trump. C'è sempre una sua foto – di solito una pagina strappata da una rivista. Su ogni foto ha cerchiato una delle sue mani con un pennarello dorato in un valoroso tentativo di mostrare la lunghezza delle proprie dita.
Like so many bullies, Trump has skin of gossamer. He thinks nothing of saying the most hurtful thing about someone else, but when he hears a whisper that runs counter to his own vainglorious self-image, he coils like a caged ferret. Just to drive him a little bit crazy, I took to referring to him as a 'short-fingered vulgarian' in the pages of Spy magazine. That was more than a quarter of a century ago. To this day, I receive the occasional envelope from Trump. There is always a photo of him—generally a tear sheet from a magazine. On all of them he has circled his hand in gold Sharpie in a valiant effort to highlight the length of his fingers.[1]

Note[modifica]

  1. Da (EN) Why Donald Trump Will Always Be a "Short-Fingered Vulgarian", VanityFair.com, 7 ottobre 2015.

Altri progetti[modifica]