Guglielmo di Ockham

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Guglielmo di Ockham

Guglielmo di Ockham od Occam (1285 – 1347), teologo, filosofo e religioso francescano inglese.

Citazioni su Guglielmo di Ockham[modifica]

  • Anche Occam, che pur era intellettualmente superiore a tutti e aveva confutato tutte le altre correnti, scrisse e teorizzò esplicitamente che nella Scrittura non c'è scritto da nessuna parte che per fare un'opera buona sia necessario lo Spirito Santo. Questa gente aveva una buona testa e tempo a disposizione, e con le loro lezioni arrivarono alla vecchiaia, ma di Cristo non capirono mai niente, perché disprezzavano la Bibbia e non la leggevano per esercitarsi [nella fede], ma per la conoscenza [scientifica], come se fosse un libro di storia. (Martin Lutero)
  • Col ribadire la possibilità di studiare la logica e la conoscenza umana senza far riferimenti alla metafisica e alla teologia, l'opera di Occam incoraggiò la ricerca scientifica.
    Gli agostiniani, diceva, errano quando suppongono che all'inizio le cose fossero inintelligibili e gli uomini inintelligenti e che poi si sia aggiunta una luce proveniente dall'Infinito per mezzo della quale diveniva possibile la conoscenza.
    Concordava in questo con l'Aquinate, ma ne differiva in quelli che sono gli interessi fondamentali, in quanto che l'Aquinate era prima di tutto un teologo, e Occam era prima di tutto un filosofo secolare, almeno per quel che riguarda la logica. (Bertrand Russell)
  • Occam contro l'aristotelismo vuole rivendicare, al di fuori di schemi astratti, i termini vitali del cristianesimo. Non a caso egli è seguace di san Francesco, come Bonaventura, come Bacone, come Scoto. Attaccato alla concretezza, vuole ricondurre gli uomini alla genuina originarietà di un'esperienza, ad ascoltare il linguaggio del mondo e la scrittura divina, a rompere con le costruzioni e giustificazioni fittizie della scuola. (Eugenio Garin

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]