I Love Radio Rock

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

I Love Radio Rock

Immagine The boat that rocked.svg.
Titolo originale

The Boat That Rocked

Lingua originale inglese
Paese Francia, Germania, Regno Unito
Anno 2009
Genere commedia
Regia Richard Curtis
Sceneggiatura Richard Curtis
Produttore Tim Bevan, Eric Fellner, Hilary Bevan Jones
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I Love Radio Rock, film britannico del 2009 con Philip Seymour Hoffman e Bill Nighy, scritto e diretto da Richard Curtis.

Frasi[modifica]

  • Sono le 21:00 e tutti i barbogi del pianeta seduti sul sofà, sorbiscono sherry mentre quelli che amano il rock and roll sono pronti a rockare e rolleggiare ancora una volta. Siete su Radio Rock e io sono il Conte. E conto su di voi per il conto alla rovescia all'estasi e al rock all day e all the night! (Il Conte)
  • Vi concedo due settimane, trovatemi una scappatoia dalla legge per dichiararle tutte illegali o siete entrambi licenziati, e per licenziati non mi riferisco solo a questo lavoro ma mia più nella vita ne troverete un altro! Siete disastrosi! Patetici! E siete anche brutti. "Giugulare"... Ma che cazzo! (Dormandy)

Dialoghi[modifica]

  • Il Conte: Qualche mese fa, vedi, ho commesso un errore
    Carl: Davvero?
    Il Conte: Sì, perché ho capito una cosa. Non ho scacciato il pensiero, come avrei dovuto, ma me lo sono tenuto... e ora so che era vero. E temo che mi rimarrà in testa per sempre.
    Carl: Che pensiero era?
    Il Conte: Sono i migliori giorni della nostra vita. È terribile come cosa... ma è così.
    Carl: Non lo so, può darsi.
    Il Conte: Oh... [ridacchia] be' sì... sì, potrebbe andarti meglio, forse tu avrai giorni migliori, ma ne dubito. Siamo in cima alla montagna compare, e da questa vetta si può solo scendere.

Altri progetti[modifica]