Ilya Prigogine

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Medaglia del Premio Nobel
Per la chimica (1977)

Ilya Prigogine (in russo: Илья Романович Пригожин) (1917 – 2003), chimico e fisico russo naturalizzato belga.

  • Infine, tra tutte quelle prospettive aperte dalla termodinamica, quella per cui ho mantenuto interesse è stato lo studio dei fenomeni irreversibili, che hanno reso manifesta la "freccia del tempo". Fin dall'inizio ho sempre attribuito a questi processi un ruolo costruttivo, in opposizione all'approccio standard, che in questi fenomeni ha soltanto ravvisato dissipazione e perdita di lavoro utile.
Finally, among all those perspectives opened by thermodynamcis, the one which was to keep my interest was the study of irreversible phenomena, which made so manifest the "arrow of time". From the very start, I always attributed to these processes a constructive role, in opposition to the standard approach, which only saw in these phenomena degradation and loss of useful work.[1]
  • Filtrare la musica dal rumore: l'unità della storia spirituale dell'umanità, come è stato sottolineato da M. Eliade, è una scoperta recente che deve essere ancora assimilata. La ricerca di ciò che è significativo e vero in opposizione al rumore, è un passo di prova che appare intrinsecamente correlato con l'acquisizione della coscienza dell'uomo di fronte alla natura di cui è parte e che lascia.
Filtrate music out of noise; the unity of the spiritual history of humanity, as was stressed by M. Eliade, is a recent discovery that has still to be assimilated. The search for what is meaningful and true by opposition to noise is a tentative step that appears to be intrinsically related to the coming into consciousness of man facing a nature of which he is a part and which it leaves.[1]
  • Già adesso lo sviluppo della teoria ci consente di distinguere diversi livelli di tempo: il tempo associato con la dinamica classica e quella quantistica, il tempo associato con l'irreversibilità tramite la funzione di Lyapounov e il tempo associato alla "storia" attraverso le biforcazioni. Credo che questa diversificazione del concetto di tempo permette una migliore integrazione della fisica teorica e della chimica con discipline che riguardano altri aspetti della natura.
But already now the development of the theory permits us to distinguish various levels of time: time as associated with classical or quantum dynamics, time associated with irreversibility through a Lyapounov function and time associated with "history" through bifurcations. I believe that this diversification of the concept of time permits a better integration of theoretical physics and chemistry with disciplines dealing with other aspects of nature.[2]
  • Quante idee originali in Bruno, quante intuizioni geniali che superano largamente il livello intellettuale della sua epoca. A me sembra che a questo riguardo ci sia una vera ingiustizia. Bisognerebbe far risaltare maggiormente Giordano Bruno come profeta della scienza umana. Potrei citare numerosi punti dove i problemi posti da Bruno sono problemi di cui discutiamo ancora oggi. Uno di questi problemi è, in tutta evidenza, quello dell'universo infinito.[3]

Note[modifica]

  1. a b Da Nobel Lectures, Chemistry 1971-1980, Editor-in-Charge Tore Frängsmyr, Editor Sture Fors'n, World Scientific Publishing Co., Singapore, 1993; citato in Ilya Prigogine - Biographical, nobelprize.org.
  2. Da Time, structure and fluctuations, lettura al premio Nobel, 8 dicembre 1977.
  3. Citato in Prigogine: con Bruno dentro l'infinito, Corriere della Sera, 30 maggio 2003, p. 37.

Altri progetti[modifica]