Vai al contenuto

Incatenata (film 1946)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Incatenata

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Michèle Morgan in una foto pubblicitaria del film

Titolo originale

The Chase

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1946
Genere noir
Regia Arthur Ripley
Soggetto Cornell Woolrich (romanzo)
Sceneggiatura Philip Yordan
Produttore Seymour Nebenzal
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Incatenata, film statunitense del 1946 con Robert Cummings e Michèle Morgan, regia di Arthur Ripley.

Dialoghi[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Lorna: Che c'è laggiù, davanti a noi?
    Jack: Mah... L'Avana, mi sembra.
    Lorna: C'è mai stato lei?
    Jack: Sì, ma moltissimo tempo fa.
    Lorna: E come l'ha trovata?
    Jack: Oh, per me... Io ho visto solo brutti alberghi e brutta gente. È brutto il mondo per chi non ha soldi.
  • Lorna: Dimmi che mi ami.
    Jack: Ti amo, tesoro. Ti amo.
    Lorna: Ora non m'importa quello che può succedere. Non m'importa più.
    Jack: Lorna, non dire questo. Ti prego, non lo dire.
    Lorna: Va bene. Non lo dirò, Jack. Perché non è vero.

Explicit[modifica]

Lorna: Dimmi che mi ami.
Jack: Ti amo, Lorna.
Lorna: Me lo dovrai ripetere tutto il tempo che staremo insieme.
Jack: Allora sempre.

Citazioni su Incatenata[modifica]

  • Bizzarro e, forse, sottovalutato noir. (il Morandini)
  • È una gangster story priva di vera suspense e di colpi di scena, ma con un cast stranamente assortito e un'atmosfera non spregevole. (Il Mereghetti)

Altri progetti[modifica]