Io e zio Buck

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Io e zio Buck

Immagine John Candy.jpg.
Titolo originale

Uncle Buck

Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 1989
Genere commedia
Regia John Hughes
Sceneggiatura John Hughes
Produttore John Hughes, Tom Jacobson, Bille Brown
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Io e zio Buck, film statunitense del 1989 con John Candy, regia di John Hughes.

Frasi[modifica]

  • Tu devi aprirci la porta e basta! Non hai il diritto di trattarci a pesci in faccia. Sono americano ho i miei diritti! (Miles) [rivolto alla sorella maggiore Tia]
  • E gli altri due sono ... Larry e... Larry e... Bezzy. Bezzy e... Jennifer... Larry e Jennifer! Bravi ragazzi! (Buck) [non ricordando i nomi dei propri nipoti]
  • Avanti è uno sport bellissimo ed è impossibile rimanere incinta facendolo! (Buck) [parlando a Tia del bowling]
  • Ma domani sarà meglio... È sempre così... (Buck) [alticcio sulla poltrona, dopo il litigio con Chenice]

Dialoghi[modifica]

  • Chanice: Voglio avere una famiglia e voglio averla con te. Il tempo stringe! Ora o mai più! Ho voglia di sentire il rumore di piccoli passi in casa prima che sia tardi!
    Buck: Ti comprerò un topino e un pezzo di lamiera.
  • Miles: C'è un'altra parola per dire palle?
    Bob: Torna a letto!
    Miles [schioccando le dita]: Coglioni!
  • Miles: Dove abiti?
    Buck: In centro.
    Miles: Hai una casa?
    Buck: Un appartamento.
    Miles: Tuo o in affitto?
    Buck: In affitto.
    Miles: Che cosa fai per vivere?
    Buck: Un sacco di cose.
    Miles: Dove è il tuo ufficio?
    Buck: Non ce l'ho.
    Miles: Come mai?
    Buck: Non ne ho bisogno.
    Miles: Dove è tua moglie?
    Buck: Non ce l'ho!
    Miles: Come mai?
    Buck: È una lunga storia.
    Miles: Hai figli?
    Buck: Non ne ho.
    Miles: Come mai?
    Buck: È una storia ancora più lunga!
    Miles: Sei il fratello di mio papà?
    Buck: Quale è il tuo record in fatto di domande modello interrogatorio?
    Miles: 38!
    Buck: Sono il fratello di tuo padre.
    Miles: Sì ma hai molti più peli nel naso di mio papà!
    Buck: Sei carino a farmelo notare.
    Miles: Sono un bambino, è il mio lavoro.
  • Bug: Vuole una messa a punto?
    Buck: E tu vuoi una messa nera caro?
  • Buck [portando in casa il gatto]: Torna in casa, è lì il tuo posto! Avanti forza! Ehi! Chi ha fatto uscire il gatto?
    Miles: Noi non abbiamo un gatto!
    Buck [mettendo fuori il gatto]: Coraggio vai fuori! Esci! Via! Sciò! Sciò! Sciò! Sciò!

Altri progetti[modifica]