João Saldanha

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

João Alves Jobin Saldanha (1917 – 1990), giornalista, allenatore di calcio e calciatore brasiliano.

  • Dopo Garrincha e Pelé, Zico è stato il più grande giocatore di tutti i tempi. (da Um exemplo a ser seguido, Placar Especial Zico, 1989, Editora Abril, p. 34)
  • [In una televisione di Porto Alegre, alla domanda "lo sa che il presidente Medici vorrebbe Dario in nazionale?"] Il presidente scelga i ministri e lasci stare le cose serie...[1]
  • Nel calcio i migliori hanno la pelle colorata. Sono veloci, leggeri, abili e hanno inventiva. Di Stefano e Puskas sono stati calciatori favolosi, ma nessuno di loro sarebbe capace di realizzare un dribbling senza palla come Pelè o una prevedibile e imprevedibile al tempo stesso discesa sulla linea destra come Garrincha. Sono più veloci dei bianchi perché i loro trisavoli africani sono rimasti vivi sfuggendo ai leoni affamati. I negri non emergono nel nuoto perché per loro le piscine sono sempre chiuse.[1]
  • Nessuno è proprietario di una zona del campo, non esistono posizioni fisse.[1]
  • Quattro uomini sulla stessa linea vanno bene solo per le parate militari.[1]

Note[modifica]

  1. a b c d Citato in Quel comunista che voleva entrare in paradiso, Francorossi.com, 13 gennaio 2008; riportato poi in Franco Rossi: Joao Saldanha, il più grande allenatore della storia del calcio, Tuttomercatoweb.it, 11 dicembre 2010.

Altri progetti[modifica]