Zico

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Zico

Arthur Antunes Coimbra meglio noto come Zico (1953 – vivente), ex calciatore, dirigente sportivo e allenatore di calcio brasiliano.

Citazioni di Zico[modifica]

  • [Riferendosi alla partita Italia-Brasile 3-2 di Spagna '82] Noi avevamo una squadra fantastica e conosciuta in tutto il mondo, ancora oggi la gente ci ricorda per il Brasile del 1982. Se avessimo vinto noi il calcio sarebbe stato differente, invece vinse l'Italia e si sono gettate le basi per un calcio nel quale conta solo il risultato e bisogna raggiungerlo ad ogni costo. Si è andati verso un calcio difensivo, dove si pensa alla distruzione del gioco e al fallo sistematico. Quella sconfitta del Brasile non è stata un bene per il mondo del calcio. Avremmo anche potuto segnare cinque goal quel giorno, l'Italia ne avrebbe fatti sei perché trovava sempre un modo per punire i nostri errori.[1]
  • [su Giampaolo Montesano] Non ho mai visto al mondo uno dribblare come lui.[2]
  • [Ronaldo] Uno dei migliori giocatori che io abbia mai visto. Non ho mai visto nessuno in possesso di movimenti migliori. Mi sarebbe piaciuto giocare con lui: gli avrei fatto segnare 2000 goal, passandogli la palla in ogni occasione utile.[3]

Citazioni su Zico[modifica]

  • Dopo Pelè il migliore è stato Zico. (Karl-Heinz Rummenigge)
  • Dopo Garrincha e Pelé, Zico è stato il più grande giocatore di tutti i tempi. (João Saldanha)
  • [Nella Coppa Intercontinentale 1981] Gioca il Zico lontano, Thompson, gioca il Zico lontano, nel nome di Dio! (Bruce Grobbelaar)
  • La natura aveva premiato Zico col talento, ma in un periodo nel quale il mondo del calcio cominciava a parlare di un calcio fatto di forza, quel fisico non entusiasmava nessuno. Essendo magro, non alto, con le gambe storte e una spalla più bassa dell'altra, il suo talento aveva poche possibilità di sopravvivere, ma quel fuoriclasse aveva ancora più di un asso nella manica: la passione, la volontà, l'abnegazione... (Jorge Valdano)
  • Un direttore di partite. Gli hanno dato la maglia numero 10 di Pelè e se l'è infilata senza problemi: aveva un'autorità da grande. Un tipo sensazionale e un giocatore fantastico. (Diego Armando Maradona)
  • Zico o Austria.[4] (striscione)

Note[modifica]

  1. Citato in Zico non ha un gran ricordo di Italia-Brasile 3-2 ("Un male per il calcio"), Rossi non è d'accordo: "Devono ringraziarci per la lezione", Goal.com, 28 novembre 2012.
  2. Citato in Salvatore Geraci, Montesano, l'uomo nato per il dribbling, la Repubblica, 14 agosto 2014.
  3. Citato in "Era impossibile da fermare": le dichiarazioni su Ronaldo, Goal.com, 14 novembre 2014.
  4. Striscione udinese mostrato durante i moti di piazza dell'estate 1983: la FIGC tentò di bloccare il trasferimento del brasiliano ad Udine e i friulani minacciarono la secessione dall'Italia.

Altri progetti[modifica]