José Carreras

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
José Carreras nel 2011

Josep Maria Carreras i Coll, noto semplicemente come José Carreras (1967 – vivente), tenore spagnolo.

A tutto Carreras

Intervista di Giuseppina Manin, Corriere della Sera, 31 dicembre 2021.

  • Ho scoperto il canto guardando un film: Il grande Caruso con Mario Lanza. Quando lo vidi non sapevo nulla di nessuno dei due, avevo 6 anni, al cinema di andavo al pomeriggio, due film al prezzo di uno. Il secondo non lo vidi, Caruso mi infiammò a talmente che, appena uscito, mi misi a cantare.
  • Mio padre, maestro di scuola, aveva perso il posto perché repubblicano nell'epoca di Franco. Mia madre, parrucchiera. Un'infanzia povera ma piena d'amore, di valori importanti. Quando annunciai a casa che avrei fatto il cantante, nessuno cercò di dissuadermi. Prova, mi dissero.
  • Di Karajan si diceva fosse un dittatore, per me solo un gran professionista. A Salisburgo era il primo ad arrivare, l'ultimo ad andarsene. Muti lo apprezzo per i suoi modi diretti, Abbado per la capacità di guidarti con tanta umanità.
  • [Sui Tre Tenori] Una follia fortunata, tre tenori diversi vocalmente e fisicamente. Luciano con la sua mole, i suoi modi estroversi, Placido sempre pronto ad aiutare gli altri. Un'intesa fantastica, di leale competizione.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]