Ko Un

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Ko Un (2011)

Ko Un (1933 – vivente), poeta, scrittore, saggista, autore teatrale e pittore sudcoreano.

Citazioni di Ko Un[modifica]

  • La bellezza vince su tutte le cose. E ogni cosa perde di fronte alla bellezza. Non è nessuno dei valori di questa terra, nessuna delle forme che conosciamo. Il mistero la inghiotte. Ed è bene che in questo mondo alcuni misteri o segreti non vengano rivelati. Se pretendessimo di spiegare tutto più nulla nascerebbe.[1]
  • Se qualcuno, anni dopo la mia morte, aprirà la mia tomba, la troverà piena, non delle mie ossa, bensì di poesie scritte nel buio di quella cassa... Sono forse troppo attaccato alla poesia? I miei versi esistono accanto al mio addio alla poesia, per questo il mio attaccamento alla poesia diventa in sé allontanamento da essa.[2]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Antonio Gnoli, Ko Un, lo zen e l'arte della poesia, repubblica.it, 25 giugno 2013.
  2. Dalla Prefazione di Sea Diamond Mountain, 1991. Citato in Ko Un, avventuriero del silenzio e della libertà, in Poesia coreana, a cura di Vincenza D'Urso, Semicerchio, XXXII-XXXIII, 2005, p. 98; riportato in unisi.it.

Altri progetti[modifica]