La fratellanza (film 2017)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

La fratellanza

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Shot Caller

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2017
Genere drammatico, thriller
Regia Ric Roman Waugh
Soggetto Ric Roman Waugh
Produttore Michel Litvak, Gary Michael Walters, Jonathan King, Ric Roman Waugh
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La fratellanza, film del 2017 con Nikolaj Coster-Waldau, Omari Hardwick e Lake Bell, regia di Ric Roman Waugh.

Incipit[modifica]

Caro Joshua, non riesco a credere che tu sia già al secondo anno. Lo so che sono quasi sei anni che non ci sentiamo. È come se il tempo fosse trascorso e fermato contemporaneamente. Di solito, la speranza di un padre è che il figlio segua le proprie orme, per fortuna a noi questo non succederà. Non volevo farti male Josh, ma ti ho deluso in ogni modo possibile. La mia intenzione con questa lettera, era dirti addio, come si deve. Perché io ci abbia messo così tanto, non lo so. Forse perché alla fine sono solo un codardo. Lascia il segno in questo mondo, ragazzo mio. Proteggi sempre tua madre. Qualunque cosa ti dicano di me, tu cerca di andare sempre avanti, non guardarti indietro. Tuo padre. [Testo della lettera] (Jacob)

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Il mondo va avanti senza di noi. (Herman)
  • Per me un uomo si definisce per le sue azioni. (Herman)
  • Tutti i criminali violenti da quelli per aggressioni domestiche a quelli che hanno la pena capitale sono rinchiusi insieme. Questo vuol dire che sarai con i pezzi grossi e che ti metteranno alla prova, che ti piaccia o no. Quindi ti devi far valere. Perché una volta che ti segnano là dentro... non finisce più. (Steve)
  • Il fatto è che, ognuno di noi, quando nasce, è il "piccolo angioletto" di qualcuno... ma un posto come questo ci a diventare dei guerrieri o delle vittime. Non esiste una via di mezzo qui. E tu hai scelto di essere un guerriero. Ora sta a te rimanere tale. (sceriffo Sanchez)
  • Gli altri pensano che più veniamo rinchiusi, più ci isolano, più ci tolgono il potere. Pensano addirittura che siamo al capolinea. Una razza in estinzione... Cazzo, hanno torto marcio. Siamo semplicemente selettivi. Sappiamo chi chiamare fratello. (La Bestia)
  • Ti piace leggere? Ho una collezione sulla psicologia. Ho appena finito L'animale Umano. Te lo mando insieme ad alcuni dei miei preferiti. (La Bestia)
  • L'arma più potente di un guerriero è la sua mente. Benvenuto nella Fratellanza. (La Bestia)
  • Credi che il cazzo di onore di essere della Fratellanza, finisce al cancello? Finisce quando sei sotto terra. Fino ad allora sei al servizio dei tuoi fratelli. (La Bestia)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Bottles: L'unica cosa che abbiamo qua dentro è il rispetto... La domanda è: che cosa farai quando dovrai tirare avanti come tutti noi? La sicurezza in questo posto ha un prezzo. Niente è gratis qua. Devi darti da fare che tu faccia parte di un gruppo o no.
    Jacob: Sì, capisco.
    Bottles: E non parlo di aiutarci col computer... Ti dovrai sporcare le mani come tutti noi. Oppure puoi provare a cavartela da solo Money Man.
  • La Bestia: Come ci si sente ad essere un condannato a morte?
    Jacob: Niente di diverso dagli ultimi dieci anni.

Explicit[modifica]

Mamma mi ha detto che sei stato condannato all'ergastolo senza la condizionale. Credo che non capirò mai perché tutto questo sia successo, ma volevo che sapessi che ho accettato la realtà. Ecco perché farò ciò che mi hai chiesto nella tua lettera. Andrò avanti con la mia vita, papà. Imparerò dai tuoi errori e mi prenderò sempre cura di mamma. Ma la cosa più importante è che voglio che tu sappia che ti ho perdonato. Tuo figlio, Josh. [Testo della lettera] (Joshua)

Altri progetti[modifica]