La torre nera (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

La torre nera

Immagine Augrabies Falls.jpg.
Titolo originale

The Dark Tower

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2017
Genere fantastico, azione, avventura, fantascienza, western
Regia Nikolaj Arcel
Soggetto Stephen King (romanzi)
Sceneggiatura Nikolaj Arcel, Anders Thomas Jensen, Akiva Goldsman, Jeff Pinkner
Produttore Akiva Goldsman, Ron Howard, Brian Grazer, Stephen King
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La torre nera, film del 2017 con Idris Elba e Matthew McConaughey, regia di Nikolaj Arcel.

Incipit[modifica]

Al centro dell'Universo sorge una torre che ci protegge dalle tenebre. Si dice che la mente di un bambino possa abbatterla (Testo in sovrimpressione)

Frasi[modifica]

  • Sono solo sogni, Jake. Non è la realtà. (Dr. Hotchkiss)
  • Attento, ti prenderanno. Rapiscono i ragazzi come te. Li trasbordano, quelli speciali. L'energia della tua mente è quello che vogliono. (Vagabondo)
  • Niente più sogni, io voglio solo dormire. (Jake)
  • No, no. Non c'è niente ad aver paura, amico mio. Non è lontana la morte. Non vuoi sapere cosa c'è di là? Riesci a vederlo? Ovviamente no, perché di là non c'è niente. È tutta una menzogna. (Walter)
  • Il potere che hai, resiste alle mie magie. Non per sempre. (Walter)
  • La Torre cadrà alla fine, Roland. Alla prossima, vecchio amico. (Walter)
  • Splendida maschera. Scegli un bel volto e il mondo sarà il tuo regno. (Walter)
  • I sogni ingannano, a volte. Ti dicono ciò che vuoi sentire. (Roland)
  • Chiunque cammini con te, muore. (Walter)
  • Una veggente che mente, il tipo peggiore. Sai, già mi piaci. (Walter)
  • Chiudi la mente, lasciati attraversare dal dolore. (Roland)
  • Quando ero più giovane declamavo il "Credo del Pistolero" ti placa il cuore e la mente. Non lo faccio da anni ormai. "Io non miro con la mano. Colui che mira con la mano, ha dimenticato il volto di suo padre. Io miro con l'occhio. Io non sparo con la mano. Colui che spara con la mano, ha dimenticato il volto di suo padre. Io sparo con la mente. Io non uccido con la pistola. Colui che uccide con la sua pistola ha dimenticato il volto di suo padre. Io uccido con il cuore." (Roland)
  • La morte vince sempre. È questa la legge. (Walter)

Dialoghi[modifica]

  • Roland: Abbiamo perso.
    Steven: Non finché la torre è in piedi. Non finché tu sei in piedi.
  • Roland: Io uccido con il cuore.
    Walter: Per me il respiro. [Steven si accascia per terra e muore soffocato]
  • Roland: È una mappa. Mio padre mi mostrò una mappa come questa. All'interno del cerchio vivono il tuo mondo e il mio. E molti altri. Nessuno sa quanti. La torre nera sorge al centro di tutte le cose ed è li dal principio dei tempi. La torre emana un'energia potente che protegge l'universo e ci difende dall'esterno.
    Jake: Che vuol dire dall'esterno? Che c'è all'esterno dell'universo?
    Roland: All'esterno ci sono le tenebre eterne, colme di demoni che cercano di arrivare a noi.
  • Roland: Le tenebre sono ovunque e non porta a nulla cercare di combatterle. Difendo la torre da quando molti di voi non erano nati. C'è sempre una battaglia, sempre. Ma ora non più.
    Arra: Non è per questo che perdiamo? Perché tutti hanno smesso di credere.
    Roland: Finché le tenebre sono tra noi, la torre crollerà. E prima che accada avrò la mia vendetta.

Altri progetti[modifica]