Laissez-faire

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sul laissez-faire, letteralmente "lasciate fare", sistema economico in cui le transazioni tra privati sono libere da ogni forma di interventismo dello Stato.

  • I liberali, con le loro politiche economiche di "laissez faire", sono la causa principale del revival fascista del nostro tempo. (Emiliano Brancaccio)
  • La politica economica dei fisiocrati è molto semplice e di carattere negativo, perché si riassume nell'aforismo laissez faire, laissez passer, cioè nella libertà assoluta, che è conforme all'ordine naturale, per cui ciascun produttore, guidato dal proprio interesse, contribuisce alla prosperità generale, senza bisogno d'alcuna ingerenza governativa. (Luigi Cossa)
  • Verso la fine del secolo passato si videro nascere intendimenti ostili alla croce e una filosofia desolante parve non cercasse salute che nella negazione. Questa filosofia irruppe anche nel dominio economico, dov'essa gittò il motto: Lasciate fare, lasciate passare. Vale a dire: lasciate che ciascuno agisca come gli pare e piace; tutto s'accomoderà per il meglio. Questa dottrina era certo la figliuola di quella corrente fredda e senza cuore, cui un giansenismo avvelenato avea aperto la via e nella quale Voltaire e Rousseau aveano celebrato i loro trionfi. E come si son realizzate le fallaci speranze di quegli apostoli ampollosi della libertà? Oggi, dopo un secolo, noi abbiamo la messe quale sbocciò dai loro principii. Noi assistiamo a una lotta selvaggia di interessi, simile al passaggio della Beresina, che soltanto l'ardito cavaliere riesce a superare, ma dove migliaia e migliaia d'uomini periscono miseramente sotto l'unghia del cavallo[1]. È una lotta terribile per la esistenza; gli uomini della rivoluzione francese han sorpassato sotto questo rapporto Darwin e la sua dottrina. (Kaspar Decurtins)

Note[modifica]

  1. Riferimento all'episodio della campagna di Russia di Napoleone Bonaparte del 1812.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]