Lauren Weisberger

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Lauren Weisberger (1977 – vivente), scrittrice statunitense.

Incipit di Un anello da Tiffany[modifica]

Quando Leigh sentì suonare inaspettatamente alla porta lunedì sera, non pensò "Wow, chi sarà mai?", ma "Merda. Andate via". Chissà se esistevano veramente persone felici di accogliere ospiti improvvisati che passavano a "fare un salutino" o a "vedere come va"? Forse i carcerati. O quei mormoni del Midwest che aveva visto solo in qualche puntata di Big Love... A quelli forse non dispiaceva. Ma per lei era proprio un affronto. Il lunedì sera era sacro e del tutto off-limits per il resto del mondo; un momento libero da contatti umani in cui poteva vegetare in tuta davanti a un episodio dopo l'altro di Project Runway. Era l'unica sera della settimana in cui poteva starsene da sola, e anche se c'era voluto un addestramento intensivo, era riuscita a farlo accettare alle amiche, alla famiglia e perfino a Russell, il suo uomo.

Bibliografia[modifica]

  • Lauren Weisberger, Un anello da Tiffany, traduzione di Valentina Daniele, Piemme, 2010. ISBN 9788856614008

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]