Little Miss Sunshine

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Little Miss Sunshine

Immagine VW T2 campervan.jpg.
Titolo originale

Little Miss Sunshine

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2006
Genere commedia, drammatico
Regia Jonathan Dayton e Valerie Faris
Soggetto Michael Arndt
Sceneggiatura Michael Arndt
Produttore David T. Friendly, Peter Saraf, Marc Turtletaub
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note
  • Vincitore del Sydney Film Festival 2006
  • Oscar al miglior attore non protagonista (Alan Arkin)
  • Oscar alla migliore sceneggiatura originale
  • BAFTA alla migliore sceneggiatura originale
  • BAFTA al miglior attore non protagonista (Alan Arkin)
  • 4 Independent Spirit Awards 2007: miglior film, miglior regista, miglior attore non protagonista (Alan Arkin), miglior sceneggiatura d'esordio

Little Miss Sunshine, film statunitense del 2006 con Greg Kinnear, Toni Collette e Steve Carell, regia di Jonathan Dayton e Valerie Faris.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Il mondo si divide in due categorie: i vincenti e i perdenti. Dentro ognuno di voi, nessuno escluso, alla radice stessa del vostro essere, c'è un vincente che aspetta di essere svegliato e sguinzagliato per il mondo! (Richard) [tenendo una conferenza]
  • Ciao Olive, diventi sempre più grande, sei quasi... quasi una persona, adesso. (Frank)
  • Lo sai cos'è un perdente? Il vero perdente è uno che ha così paura di non vincere che nemmeno ci prova. (Nonno Edwin) [rivolto a Olive]
  • Conosci Marcel Proust? Scrittore francese, perdente assoluto: mai fatto un lavoro vero, amori non corrisposti, gay; passa vent'anni a scrivere un libro che quasi nessuno legge, ma è forse il più grande scrittore dopo Shakespeare. Comunque, arrivato alla fine della sua vita, si guarda indietro e conclude che tutti gli anni in cui ha sofferto erano gli anni migliori della sua vita, perché lo hanno reso ciò che era. Gli anni in cui è stato felice, tutti sprecati: non gli hanno insegnato niente. (Frank) [rivolto a Dwayne]
  • Sai una cosa? Vaffanculo i concorsi di bellezza! In fondo, la vita è tutta un fottuto concorso di bellezza dopo l'altro. Il liceo, l'università, poi il lavoro... vaffanculo! E vaffanculo l'accademia aeronautica! Se voglio volare il modo per volare lo troverò. Fai la cosa che ami e vaffanculo il resto. (Dwayne) [rivolto a Frank]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Sheryl: Ciao Frank.
    Frank: Sheryl.
    Sheryl: Per fortuna sei ancora vivo!
    Frank: Non la pensiamo allo stesso modo.
  • Richard: Se non la pianti fermo questo pulmino, è chiaro?
    Nonno Edwin: ...E fermalo! Tanto non sto zitto – vaffanculo io dico quello che voglio! Ho ancora in culo il piombo nazista!
    Richard: Anche il piombo nazista...
    Nonno Edwin: Sei peggio di quegli stronzi di Villa Tramonto!
    Frank: Che è successo a Villa Tramonto?
    Sheryl: Frank, non dargli spago.
    Nonno Edwin: Che è successo? Adesso te lo dico: gli pago il mensile? I soldi li prendono? E allora faccio quel cazzo che voglio!
    Sheryl: Si è messo a sniffare eroina.
    Frank: Come? Sniffavi eroina?
    Nonno Edwin: Sono vecchio!
    Frank: Ma quella roba ti uccide.
    Nonno Edwin: Lo so, non sono scemo. E tu [Dwayne] stanne lontano, quando si è giovani è da pazzi farsi quella roba.
    Frank: E tu, allora?
    Nonno Edwin: "Io" che? Io sono vecchio, quando si è vecchi è da pazzi non farlo.
  • Frank: Vado a prendere qualcosa da bere, vuoi niente?
    Nonno Edwin: Sì, qualche rivista porno.
    Frank: D'accordo.
    Nonno Edwin: Prendi qualcosa di veramente osceno, non voglio quella robetta patinata.
    Frank: Va bene.
    Nonno Edwin: Questi sono venti, fattici scappare qualcosa per te, una cosa per voi froci.
    Frank: Va bene, senz'altro.
  • Olive: Vorrei dedicare questo numero a mio nonno, che mi ha insegnato tutte le mosse.
    Presentatore: Oh, sentite come è dolce! È qui? Dov'è tuo nonno adesso?
    Olive: Nel bagagliaio della macchina.
    Presentatore: Benone!

Altri progetti[modifica]