Lluís Pasqual

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Lluís Pasqual (1951 – vivente), regista teatrale e direttore artistico spagnolo.

Citazioni di Lluís Pasqual[modifica]

Da Lluís Pasqual: “Quanti treni ho preso prima che Strehler diventasse il mio maestro”

Intervista di Sara Chiappori, Repubblica.it, 17 luglio 2021.

  • Mentre sto facendo il servizio militare, qualcuno mi regala un libro di Strehler, Per un teatro umano. Parlavo un italiano imparato sui libretti d'opera. Con l'aiuto di un dizionario, comincio a leggerlo e non me ne stacco più. Sa quando si dice "affinità elettive"? Ecco, è quello che ho sentito con grande chiarezza. Mi sono scoperto attraverso il pensiero di un altro.
  • Avevamo fondato lo Lliure [teatro di Barcellona] a immagine e somiglianza del Piccolo [Piccolo Teatro di Milano], un teatro d'arte per tutti. Strehler e Grassi lo avevano fatto usciti dalla seconda guerra mondiale, noi dal franchismo, esperienze diverse, ma in qualche modo affratellate dallo slancio.
  • [Giorgio Strehler] Lo considero il mio maestro, anche se lui detestava essere chiamato così, e lo sento come un altro padre. In teatro gli ho rubato più che ho potuto, nel privato abbiamo condiviso momenti preziosi. Tutti e due amavamo molto nuotare, andavo spesso da lui in Corsica. Passavamo le giornate in acqua e le serate a guardare i film di James Bond, gli piacevano da morire.