Lo chiamavano Bulldozer

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Lo chiamavano Bulldozer

Immagine Sie nannten ihn muecke.svg.
Titolo originale

Lo chiamavano Bulldozer

Lingua originale italiano
Paese Italia, Germania
Anno 1978
Genere Commedia, sportivo
Regia Michele Lupo
Sceneggiatura Rainer Brandt, Marcello Fondato
Produttore Elio Scardamaglia
Interpreti e personaggi

Lo chiamavano Bulldozer, film italo-tedesco del 1978 con Bud Spencer, regia di Michele Lupo.

Frasi[modifica]

  • Lo sa quale è il mio peggior difetto Sergente? (Colonnello Martin)
  • [Bulldozer sta cucinando quando il vento gli sposta la pagina della ricetta] Ragazzi, io tutto quello che posso fare è invitarvi a pranzo [Ma dopo aver assaggiato quello che ha cucinato] ...in trattoria... e ognuno paga per sè! (Bulldozer)
  • Rotto lo specchio, buonanotte al secchio. (Pappagallo)
  • Oi oi oi! I più forti siamo noi! (Giocatori di Bulldozer) [Cantando tutti insieme]
  • Vedi amico, nella vita c'è sempre qualcuno più forte di te, e questo vale anche per me. (Bulldozer) [Parlando a Orso]
  • E quando uno mi riempie di botte, io mi ci affeziono. (Orso) [Parlando a Bulldozer]

Dialoghi[modifica]

  • Locandiere: Salve che cosa prende?
    Bulldozer: Una frittata.
    Locandiere: Con una o due uova?
    Bulldozer: Dodici!
    Locandiere: Ehm... dodici?!? La vuole con le cipolle?
    Bulldozer: Eh... no, troppo pesante.
  • Bulldozer: Sei tu Curatolo?
    Magazziniere: Yes!
    Bulldozer: A me mi serve un polverizzatore Thompson.
    Magazziniere: Ma perché tu tieni una Rolls-Royce?
    Bulldozer: No! Ho una barca in avaria e vorrei ripartire.
    Magazziniere: E che te ne fai sulla tua barca di un polverizzatore da Rolls-Royce, me lo spieghi?
    Bulldozer: Tu l'hai mai vista una Rolls-Royce a vela col timone e il pappafico?
    Magazziniere: Senti tu a me me lo puoi dire se tieni una Rolls-Royce tanto a me che me ne frega, basta che paghi io ti procuro tutto quello che vuoi. Anche un incrociatore! Paisà, 'o vuoi un rivestimento per i sedili e i tappetini in vera pelle di leopardo eh?
    Bulldozer: Con le borchie di pitone?
    Magazziniere: Yes!
    Bulldozer: Non mi piace! Io ho una barca col motore in avaria...
  • Ghigo: Ehi ehi ragazzi! Guardate! Guardate che bella questa conchiglia! Dove l'hai trovata? Ma fai la collezione?
    Bulldozer: No, per fortuna mia la fanno gli altri.
    Ghigo: Ah! E quanto può valere?
    Buldozer: Eh parecchio, perciò attento a non romperla.
    Ghigo: Oh e chi te la rompe, io la guardo e basta. Con quello che vale, ci mancherebbe altro! È un pezzo raro! [Poi inciampa e cade rompendo in due la conchiglia]
    Bulldozer: È un pezzo rotto...
  • Magazziniere: Guarda! Ti ho trovato il pezzo che ti serve per la tua Rolls-Royce ok?
    Bulldozer : Sì, ma non è una Rolls-Royce è una barca. Te l'ho detto!
    Magazziniere: Ah dite tutti così! E Poi apri la barca e dentro c'è la Rolls-Royce con le borchie di pitone!
    Bulldozer: Be', invece io c'ho solo la barca.
  • Ragazzo: Ma scusa! Che ci manca per essere uno squadrone?
    Bulldozer: Lo squadrone!
  • Ragazzo: Ho studiato tutte le regole.
    Bulldozer: Scordatele!
  • Barbiere: Barba o capelli?
    Bulldozer: Osvaldo.
    Barbiere: Che è un nuovo taglio?
    Bulldozer: Dov'è?
    Barbiere: Non so di chi parli, non so chi è Osvaldo. Senti amico, io sono un duro, e se credi di fare parlare me sei cascato male. Barba o capelli?
    Bulldozer: Barba, barba.
  • Kempfer: Stai incominciando a piacermi. Dico davvero!
    Bulldozer: Be', è un brutto segno.
  • Kempfer: Sarà un incontro leale combattuto ad armi pari.
    Bulldozer: Ecco bravo, cercate di evitare i colpi dispari.
  • Kempfer: Tanto non lo segnerete mai quel punto bulldozer!
    Bulldozer: E allora preparati perché adesso segno!

Altri progetti[modifica]