Gigi Reder

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Gigi Reder

Gigi Reder, pseudonimo di Luigi Schroeder (1928 – 1998), attore e doppiatore italiano.

Citazioni di Gigi Reder[modifica]

  • L'Avanspettacolo era una severa ma fondamentale scuola. Non escludo nessuno. neanche il grande Alberto Sordi. Dovevi superare l'ostilità, o meglio la "non-educazione", del pubblico di allora a dir la verità molto maleducato e chiassoso che ti beccava per un niente e dovevi essere pronto. Ho avuto la fortuna di farlo per 4/5 mesi con Carlo Croccolo. Eravamo in due solamente e il nostro impresario ci mandava a spasso per la penisola come un matto. 7 giorni ad Arezzo, 6 a Palermo, e così via. Ci aggregavamo alle altre compagnie e stavamo lì. Ho avuto modo di vivere il duro mondo dello spettacolo dell'epoca. Ho visto gente lavorare in condizioni disperate, più da ospedale che da teatro !!! Ma dovevi lavorare e allora la fame esisteva veramente non era un'invenzione. E grazie a Dio ce l'abbiamo fatta tutti...compreso il grande Totò. Era dura, era dura. Siamo arrivati in fondo perché abbiamo passato di tutto.[1]
  • Non amo molto ricordare i film degli esordi perché poi si comincia a dire "ah... è morto quello, anche l'altro."[1]

Citazioni su Gigi Reder[modifica]

  • Mi rendo conto che per il grande pubblico Reder era ormai diventato Filini: ma bisogna ricordare che la sua carriera è andata molto oltre Filini. Era un attore straordinario, preziosissimo per molti grandi registi. (Paolo Villaggio)

Note[modifica]

  1. a b Dall'intervista Un omaggio a un attore che mi manca, ilcannocchiale.it, 10 giugno 2006.

Filmografia[modifica]

Attore[modifica]

Doppiatore[modifica]

Altri progetti[modifica]