Mariastella Gelmini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mariastella Gelmini

Mariastella Gelmini (1973 – vivente), politica italiana.

Citazioni di Mariastella Gelmini[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • La mia famiglia non poteva permettersi di mantenermi troppo a lungo agli studi, mio padre era un agricoltore. Dovevo iniziare a lavorare e quindi dovevo superare l'esame per ottenere l'abilitazione alla professione. [...] La sensazione era che esistesse un tetto del 30% che comprendeva i figli di avvocati ed altri pochi fortunati che riuscivano ogni anno a superare l'esame. Per gli altri, nulla. C'era una logica di casta, per fortuna poi modificata perché il sistema è stato completamente rivisto. Allora, ad esempio, anche le modalità in base alle quali veniva corretto il compito erano molto opinabili. E, allora, insieme con altri 30-40 amici molto demotivati da questa situazione, abbiamo deciso di andare a fare l'esame a Reggio Calabria. [...] Si faceva così: molti ragazzi andavano lì e abbiamo deciso di farlo anche noi. Ma ho una lunga consuetudine con il Sud, una parte della mia famiglia ha parenti in Cilento.[1]
  • Più che una riforma, la mia credo sia una manutenzione della scuola: rimette al centro la sfida educativa in collaborazione stretta con la famiglia.[2]
  • L'attuale esame di Stato non è certo il migliore possibile, ma però è meglio di niente.[3]
  • L'insegnamento della religione così come è stato concepito va salvaguardato. [...] Non è un'ora di catechismo, ma un'ora di approfondimento dei valori e dei contenuti della religione cattolica. Farla diventare un'ora in cui si insegnano altre religioni in maniera paritetica non è corretto. [...] Questo non avviene nei paesi musulmani, non capisco perché noi dovremmo rinunciare a quello che non è solo religione, ma è qualcosa che ha condizionato fortemente la nostra cultura, la nostra tradizione e la nostra storia. [...] Perché nel nostro paese la religione cattolica non può essere paragonata alle altre religioni. Ha una valenza maggiore, è praticata dalla stragrande maggioranza della popolazione e ha un passato attualissimo. Non la si può mettere sullo stesso piano delle altre religioni, che vanno comunque rispettate.[4]
  • Insultare il premier equivale a insultare tutti gli italiani.[5]
  • [Famosa gaffe] Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l'esperimento, l'Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro.[6]

Citazioni su Mariastella Gelmini[modifica]

  • In controtendenza con un quadro generale così preoccupante, l'attuale ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini ha accettato tagli insopportabili alle scuole di ogni ordine e grado, ha ridotto drasticamente non solo le risorse, ma anche il numero degli insegnanti e delle ore di lezione. (Margherita Hack)
  • Pensate cos'è un neutrino, pensate che i neutrini attraversano la materia senza perdere la velocità che è più veloce della luce; invece la Gelmini attraversa la materia, tutte le materie, senza imparare niente; rimane scevra, infatti quando noi scienziati parliamo della Gelmini diciamo che è scevra. (Maurizio Crozza)

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Flavia Amabile, La Gelmini avvocato in Calabria, LaStampa.it, 27 agosto 2008.
  2. Citato ne il manifesto, 8 ottobre 2008, p. 4.
  3. Citato in Donna moderna, 24 giugno 2009, p. 14.
  4. Da una dichiarazione a Radio Anch'io; citato in Scuola, Gelmini: no a ora religione multiconfessionale, Reuters.com, 10 settembre 2009.
  5. Citato in Il governo: "Istruttoria su Annozero" L'opposizione insorge: "Abuso di potere", Repubblica.it, 26 settembre 2009.
  6. Citato in Tunnel tra il Cern e il Gran Sasso. Gaffe della Gelmini, risate sul Web, LaStampa.it, 24 settembre 2011.

Altri progetti[modifica]