Marie Under

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Marie Under (1883 – 1980), poetessa estone.

Citazioni di Marie Under[modifica]

  • S'empie di luce altra volta lo spazio. | Cammino tra polvere iridata | sopra l'erba cedevole, | nel lampo delle ali dei gabbiani. || Nell'ombroso silenzio | gialli fiori acclamanti. | Contro meste scogliere si spenge | l'argento sonoro dell'onda. || E la bellezza è tanta che ci opprime. | Lontano | più d'ogni sconfinata lontananza | è la gioia proibita. (Lontano, (Kaugel)[1])

Note[modifica]

  1. In Poeti estoni, a cura di Margherita Guidacci e Vello Salo, Edizioni Abete, Roma, 1973, p. 61.

Altri progetti[modifica]