Mathieu Molé

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mathieu Molé

Mathieu Molé (1584 — 1656), statista francese.

Attribuite[modifica]

  • C'è molta distanza fra il pugnale di un assassino e il petto di un galantuomo[1].
Il y a loin du poignard d'un assassin à la poitrine d'un honnête homme.

Note[modifica]

  1. Il presidente Molé, "in una sommossa di Frondisti che erano entrati tumultuando nel suo palazzo (1651), volle scendere nel cortile a udire i loro reclami. [...] I tumultuanti gli si scagliarono contro con ingiurie e minaccie [sic]: ma egli, senza perdere la calma, ordinò loro di escire [sic], altrimenti gli [sic] avrebbe fatti impiccare; ed essi uscirono intimiditi dalla sua intrepidezza. [...] Ma questa risposta non ha alcuna autenticità". Citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, p. 57.

Altri progetti[modifica]