Megan Rapinoe

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Megan Rapinoe

Megan Rapinoe (1985 – vivente), calcaitrice statunitense.

Citazioni di Megan Rapinoe[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Non puoi vincere un campionato senza gay nella tua squadra - non è mai successo prima, mai. Questa è scienza, è proprio così!
You can’t win a championship without gays on your team - it’s never been done before, ever. That’s science, right there![1]
  • [Rivolgendosi a Donald Trump.] Il tuo messaggio esclude le persone. Tu mi escludi. Tu escludi le persone come me, escludi le persone di colore. Escludi anche americani che potrebbero sostenerti.[2]
  • Sono priva di parole, è stata una stagione incredibile per il calcio femminile. Ma per chi se ne è accorto solo adesso: siamo solo all'inizio.[3]
  • Una delle cose che mi ha ispirato di più sono stati Koulibaly e chi ha reagito per combattere il razzismo, o la giovane iraniana a cui non è stato possibile partecipare ad una partita [e che si è data fuoco]. Ma anche tutte le donne che ogni giorno devono lottare per combattere l'omofobia e per fare il loro sport femminile. ... Ma se vogliamo veramente cambiare le cose, tutti dovete arrabbiarvi contro il razzismo e contro la mancanza di investimenti sulle donne. Queste sono le cose che mi ispirano.[3]

Note[modifica]

  1. Citato in ‘You can’t win without gay players,’ says USA’s World Cup hero Megan Rapinoe, The Guardian.com, 28 giugno 2019.
  2. Citato in Il discorso della calciatrice Megan Rapinoe alla parata per la vittoria dei Mondiali a New York, Il Post.it, 11 luglio 2019.
  3. a b Dall'intervento ai 'The Best FIFA Football Awards', al Teatro alla Scala dei Milano del 24 settembre 2019; citato in Premi Fifa: Messi il miglior giocatore, Klopp l'allenatore più bravo, Repubblica.it, 24 settembre 2019.

Altri progetti[modifica]