Mick LaSalle

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Mick LaSalle (1959 – vivente), critico cinematografico e scrittore statunitense.

Citazioni di Mick LaSalle[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Sul film The Assassination] Poiché sappiamo che Nixon è morto nel suo letto 20 anni dopo, il film non è un thriller. È qualcosa di considerevolmente più interessante, un fedele ritratto di un periodo della storia sociale d'America e lo studio del carattere di un uomo che lotta per dare un senso alla propria vita, usando miti americani contrastanti come guida.
Because we know that Nixon died in bed 20 years later, the film isn't a thriller. It's something considerably more interesting, a faithful portrait of a period in American social history and a character study of a man struggling to make sense of his life, using conflicting American myths as his guide.[1]
  • [Sul film The Assassination] [...] ciò che abbiamo di Sam Bicke è un sofisticato ritratto di confusione ideologica. Sam sta disperatamente cercando un sistema di pensiero in cui può identificarsi e capire la propria alienazione. Sam non capisce altro se non la propria miseria, e non gli viene mai in mente che la sua situazione è il prodotto di circostanze casuali. Il presupposto che ha, e che non mette mai in dubbio, è che la sua condizione è emblematica.
[...] what we have in Sam Bicke is a sophisticated portrait of ideological confusion. Sam is desperately looking for a thought system whereby he can identify and understand his own alienation. Sam understands nothing but his own misery, and it never occurs to him that his predicament is a result of random circumstances. The assumption he makes, which he never questions, is that his condition is emblematic.[1]
  • Le virtù principali di Parkland sono giornalistiche, nel significato migliore del termine. Landesman presenta i fatti e cerca di mostrare gli eventi così come sono accaduti, crudi e privi di abbellimenti.
The chief virtues of "Parkland" are journalistic in the best sense. Landesman lays out the facts and tries to portray the events as they happened, starkly and without embellishment.[2]
  • JFK - Un caso ancora aperto è una meraviglia cinematografica che consiste perlopiù solo in gente che parla – ma è montato con così tanto vigore da non sembrare mai statico.
"JFK" is a filmmaking marvel, in that it mostly consists of people just talking – but it's edited so vigorously that it never feels static.[3]

Note[modifica]

  1. a b (EN) Da Down on his luck, a desperate salesman turns to drastic measures in "Assassination", SFGate.com, 7 gennaio 2005.
  2. (EN) Da Parkland, SFGate.com, 3 ottobre 2013.
  3. (EN) Da DVD review: 'JFK: 50 Year Commemorative Edition', SFGate.com, 19 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica]