Mirza Ghalib

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Mirza Asadullah Baig Khan conosciuto come Mirza Ghalib (... – 1869), poeta e scrittore indiano di lingua urdu e persiana.

Citazioni di Mirza Ghalib[modifica]

  • Il capo poggiato alla botte sempre abbia l'Ebbro, | il volto verso la Kaaba rivolga sempre l'Orante, | e, girando attorno al banchetto degli Attributi la coppa, | il Saggio sempre sia ebbro solo del vin dell'Essenza. | Da una Radice, o Ghâlib, sempre germogliano i rami | il Verbo che desideriamo, ha da germinar dal Silenzio. (in Bausani, p. 178)
  • Studiammo, parole molte d'Amore | Creammo, parole molte d'Amore | Fuggimmo infine dal mondo, e nel mondo | Lasciammo non dette, parole molte d'Amore. (in Bausani, p. 53)

Bibliografia[modifica]

  • Alessandro Bausani, Storia delle letterature del Pakistan, Urdu, Panjâbī, Sindhi, Pasc'tô, Bengali, Pakistana, Nuova Accademia Editrice, Milano, 1958.

Altri progetti[modifica]