Moshe Zuckermann

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Moshe Zuckermann nel 2009

Moshe Zuckermann (1949 – vivente), sociologo israeliano.

  • [L'Olocausto non costituisce] un incidente di percorso, quanto piuttosto il punto culminante di uno sviluppo della civiltà che ha origini lontane nel tempo, che è accaduto nello spazio culturale dell'illuminismo e del progresso, cioè di una modernità che celebra un'accelerazione nell'emancipazione umana dal punto di vista mondiale e storico.[1]

Note[modifica]

  1. Da Gedenken und Kulturindustrie. Ein Essay zur neuen deutschen Normalität, 1999, p. 92; citato in Susann Witt-Stahl, Auschwizt non sta sul vostro piatto, traduzione di Marco Maurizi, Liberazioni.org.

Altri progetti[modifica]