Murray Perahia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Murray Perahia, 2012

Murray Perahia (1947 – vivente), pianista e direttore d'orchestra statunitense.

Citazioni[modifica]

  • Capisco più ora, di quando avevo quarant' anni! (citato in Corriere della sera, 3 febbraio 2010)
  • Suonare per me è più importante che parlare. (citato in Corriere della sera, 3 febbraio 2010)
  • Tutto deve cantare in Chopin: il tocco giusto serve a trovare la poesia che c' è dentro. (citato in Corriere della sera, 3 febbraio 2010)
La musica è una religione, Corriere della sera, 8 febbraio 2010
  • Barenreiter, il celebre editore, pubblicò le indicazioni di Mozart alla sua stessa musica; ebbene, smise di farlo perché non le comprava nessuno: ma ci pensa? Poter avere Mozart come insegnante e a nessuno interessa!
  • Da una parte non sono d'accordo su vari aspetti della politica israeliana, ma i miei sentimenti, il mio modo di pensare, la storia che mi sta dietro, che suono, conosco e studio non è pensabile senza un legame forte con la cultura giudaico-cristiana.
  • I musicisti non solo compongono, ma pensano: a me interessa il pensiero che sta dietro la musica.
  • Non sono praticante, ma penso che le radici della musica affondino nella religione. E questo non vuol dire essere religiosi; è che per capire la musica non basta suonare bene, condurre una vita ascetica tutta dedicata al concertismo: bisogna sapere da dove vengono quelle idee che risuonano nelle note.

Altri progetti[modifica]