My Name Is Earl (terza stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

1leftarrow.pngVoce principale: My Name Is Earl.

Episodio 3, Guerra fra bande[modifica]

  • Ti amo. Sei la prima persona a cui l'ho detto e che poi non ho ucciso. (Hector)

Episodio 7, Ancora Cops! 2ª parte[modifica]

  • Earl: Sei sposato?
    Poliziotto: Lo sono stato.
    Earl: Ah, divorzio...
    Poliziotto: No, lei è morta.
    Earl: Fantastico, niente alimenti!
  • [Indicando la roulotte vicino alla sua] Earl: Là dentro c'è un maniaco. Ci guarda sempre nei momenti di intimità miei e di mia moglie.
    [Parlando di Joy] Straniero: Non è vero, non devo spiarvi per vedere i gomiti della donna!
    Randy: Cavolo, se ti piacciono così tanto i gomiti non immagino cosa farai quando vedrai una tetta.

Episodio 9, La strizza raddrizza[modifica]

  • Mi piacciono le coccole. Ti fai coccolare? (Scooby il detenuto)

Episodio 10, Missione Top Secret[modifica]

  • [Parlando del detenuto evaso dal carcere] Earl: Porca miseria Randy! Il direttore era il mio lascia-passare per andarmene da qui; perché lo hai lasciato andare?
    Randy: Non era solo per fargli gustare il gelato, era per fargli gustare la libertà!.

Episodio 13, Earl il cattivo[modifica]

  • Siediti, qui rischiamo che ci chiudono la serie! (Joy) [Gli amici di Earl cercano di convincerlo a credere nuovamente nel Karma.]

Episodio 14, Non morirò se mi aiutano gli amici 1ª parte[modifica]

  • [Earl e Joy sono su una barella d'ospedale in corsa sulla strada senza comando] In passato, quando mi ritrovavo svenuto e con Joy sopra, l'unico rischio era una gravidanza, questa volta il rischio era di morire. (Earl)
  • [Parlando con la centrale] Hanno rubato un'ambulanza su Sicamor Street in direzione est. Io la inseguirei pure se quell' Al Gore dei poveri del nostro sindaco non ci avesse scambiato le volanti con delle biciclette. (Agente Jeff Hoyne)

Episodio 15, Non morirò se mi aiutano gli amici 2ª parte[modifica]

  • So quanto era importante per te.. non l'avrai finita ok, ma hai pur sempre cancellato un sacco di cose. Spero che siano abbastanza per andare in Paradiso. (Randy)

Episodio 16, Rubato una motocicletta[modifica]

  • Io sono addolorabiato, anzi, sono tristazzato nero! (Randy)
  • Il più giovane membro qui dentro ha già un piede nella fossa. (Membro del club)
  • Jasper: Non vendo articoli che possano mettere a repentaglio l'incolumità del cliente.
    Earl: Cosa? Ma se hai venduto ad una scolaresca una cassa di bombe a mano!
    Jasper: È diverso, hanno detto che era per un scherzo.

Episodio 17, L'erba del vicino...[modifica]

  • Randy: Ciao mamma, io e Joy siamo qui per cancellare il punto della lista "Rovinato vacanze dei genitori" mentre Earl è in coma.
    Mamma: Earl è in coma?! Carl, Earl è in coma! Prendi le valigie!
    Padre: Earl è in coma?!?
    Randy: È stato investito da un auto un mese fa.
    Mamma: È stato investito un mese fa?!
    Padre: Un mese fa?!? E non hai pensato di dircelo quando sei venuto a pranzo domenica scorsa?!
    Randy: Me ne sono scordato, ok?
    Padre: Come è potuto succedere?
    Joy: Non preoccupatevi, non era drogato, era solo diventato pazzo dopo essere uscito di prigione.
    Padre: Earl è stato in prigione?!?
    Mamma: Dovrò revisionare la lettera a Babbo Natale.
  • Ho scoperto una cosa: quando dicono un pacco da sei, intendono una confezione da sei birre, non cercano un superdotato! (Randy).

Episodio 18, Palla-Scontro[modifica]

  • [Riferito ad Earl che è in coma] Stai migliorando, non ti sei neanche pisciato addosso. (Randy)
  • Che figata il Karma! (Randy)
  • Randy: Guarda, se metto il dito nell'orecchio di Earl tira su la mano. A differenza di dove lo metto cambia la reazione.
    Patty la prostituta: Sì, è un po' come il mio lavoro.

Episodio 19, Tutti pazzi per Billie[modifica]

  • Vecchietto: Te lo dico un'altra volta, devi riportare il 3!
    Dodge: Ma veramente, questi sono i compiti di grammatica.
  • Sono bastardi gli alberi! (Randy)

Episodio 20, La lista di Billie[modifica]

  • Randy: Questo tappeto mi ricorda un sacco di ricordi, come quando sono salito sul tetto e ho cercato di volarci.
    Earl: Una bella botta. Per settimane sei stato convinto di essere il presidente di una compagnia di assicurazioni, volevi persino licenziarmi.
  • Che strano che è il cervello, lo scombussoli un po' ed è come....caspita, chi guida la macchina? Schumacher? (Randy)
  • Randy: Caspita, che glutei duri che hai Earl!
    Earl: Sono duri perché me li stai stropicciando.
  • Billie [Riferita ai baffi di Earl]: Sì, stai molto meglio senza.
    Earl: Non mi piace!
    Randy: Bisogna eliminarla!

Episodio 21, Camdeniti 1ª parte[modifica]

  • Randy: Senti un po' questa: n.° 275, "Mai comprato a Randy una Ferrari" o n.° 276 "Mai detto alle ragazze che Randy è un pilota militare.
    Earl: Randy, quante voci hai aggiunto di tuo pugno quando ero in coma?
    Randy: Nessuna!....Cinquanta.
  • [Riferito al bancomat] Oh, per farlo funzionare devi inserirci una scheda! (Randy)
  • [Parlando di Billie che sta distruggendo Camden] Darnell: Secondo i miei calcoli, per ora il chiosco di hot-dog di Pops è fuori pericolo, garantito!
    Catalina: Billie ha appena dato fuego al chiosco de Pops.
  • [Parlando di Billie] Dov'è quella strega?!? Mi sento così furioso che avrei voglia di colpirla con il mio delicato pugnetto! (Kenny)
  • [Pensando] Di solito, quando si hanno roulotte e ragazze, ci si butta sulle ragazze, noi invece ci eravamo buttati sulla roulotte. (Earl)

Episodio 22, Camdeniti 2ª parte[modifica]

  • Earl [Pensando]: Anni fa era sorto un villaggio Amish. Tutto andò bene fin quando la modernità e la tecnologia prese piede.
    Vecchio Amish: Vi presento....la ruota!
My Name Is Earl
prima stagione · seconda stagione · terza stagione · quarta stagione