Notre-Dame de Paris

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Notre-Dame de Paris, commedia musicale francese scritta da Luc Plamondon e composta da Riccardo Cocciante nel 1998, con testi italiani di Pasquale Panella.

  • Bella, | La parola Bella è nata insieme a lei | Col suo corpo e con i piedi nudi, lei | È un volo che afferrerei e stringerei | Ma sale su l'inferno a stringere me. (Quasimodo, da Bella)
  • Luna | Come sei lontana | Così | Silenziosa e vana | Ma qui | Ruggisce il cuore della bestia umana | Non vedi che | Quasimodo è pazzo | Non senti | I tormenti e il pianto | Un canto | Che violento va | Lassù | Dove in cielo ci sei tu | Luna. (Gringoire, da Luna)
  • Ma quando suono la grossa Maria | Per chi si sposa e poi va via | Non resto tanto allegro io | Mi sento triste e morirei | Vedo tutta la gioia | E la felicità | Che nessuna donna mai nei miei occhi vedrà | Io li vedo volare | Su nel cielo e sul mare | E felici come stelle li vedo brillare. (Quasimodo, da Le campane)
  • Le campane d'amore | e di festa e dolore | le campane che non hanno suonato per me. (Quasimodo, da Le campane)
  • Qui un filo di follia | Si annoda stretto col delirio. (Gringoire, da Le porte di Parigi)
  • Sei tu che soffi sul fuoco | Tu bella bocca straniera | Ti spio | Ti voglio | T'invoco | Io sono niente e tu vera. (Frollo, da Mi distruggerai)
  • Con una mano toccami | Torturami con l'altra | Sei più di Dio | Io non più io | Con te sprofonderò | Diviso mai | Con te | L'inferno è il paradiso. (Frollo, da Un prete innamorato)
  • Con una è amore | E l'altra è sangue al cuore | Una è sempre | Come l'eternità | Con l'altra il tempo è niente | È vanità. (Febo, da Cuore in me)
  • Crolla il tempo delle cattedrali | La pietra sarà | Dura come la realtà | In mano a questi vandali e pagani | Che già sono qua | Questo è il giorno che verrà | Oggi è il giorno che verrà. (Gringoire, da Il tempo delle cattedrali)
  • Ti amerò | Se tu mi giuri | Ti amerò | Se tu mi giuri | Che impiccheranno la Esmeralda | Che morirà | La zingara. (Fiordaliso, da La cavalcatura)
  • Tu.. sulla tua cavalcatura | smisurata creatura | sei la più bella fioritura | di un'eretta natura (Fiordaliso, da La cavalcatura)
  • Ma da quale parte è Dio | Se ne sta con gli ostensori? | O qui | Dove lo prego io | Dal mattino fino a sera? | Gesù Cristo che adoriamo | Quali figli preferì? | I Re Magi e il loro oro | O noi | Che strisciamo qui? (Quasimodo, da Dio, ma quanto è ingiusto il mondo)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]