Nuova Zelanda

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Immagine satellitare della Nuova Zelanda

Citazioni sulla Nuova Zelanda e sui neozelandesi.

  • La Nuova Zelanda è un posto piccolo, e penso che ora ci siano quasi quattro milioni di persone, identificata con l'essere la fine della Terra. Il che conferisce all'attore una certa identità di appartenenza all'isola che sostiene le altre isole del Pacifico. È molto ricca fin dagli anni '50 ed è molto rurale, molto, molto bella e l'atteggiamento della gente è molto rilassata. L'influenza della cultura bianca è presente da molto tempo, e prima ancora, quest'isola ha sofferto a lungo di isolamento. E le persone che vivevano qui hanno imparato che se volevi arrivare da qualche parte nel mondo, dovevi sopravvivere. Dovevi farlo da solo, perché eri isolato, letteralmente, e la cultura lo riflette. Naturalmente, c'è un'altra cultura significativa che è la cultura Māori, che è una parte forte della cultura della Nuova Zelanda. E la cultura Maori è certamente un aspetto significativo della cultura neozelandese. (Kerry Fox)
  • Se il panorama le sembra eccessivo, s'informi del rugby: è stato inventato dai gentlemen per reagire alla moda fin troppo plebea e stradaiola della pedata: però per non restare troppo delusi, converrebbe meglio nascere in Nuova Zelanda. (Gianni Brera)
  • – Vi prego. Ho passato la mia vita bloccato qui. Il mare dista solo quindici chilometri e io non l'ho mai visto. Mi hanno solo promesso di procurarmi un visto.
    – Un visto? Che visto?
    – Un visto per la Nuova Zelanda.
    – Perché la Nuova Zelanda?
    – Il mare, la natura, la vita. (Omar)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]