Paese Sera

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni su Paese Sera, quotidiano italiano di Roma.

  • Felice Chilanti fu personaggio centrale e dominante della nostra redazione. Un cronista-scrittore che proponeva continuamente temi e nuove idee. I suoi servizi su un certo tipo di verità che gli altri cercavano di nascondere [...] portarono lettori al nostro giornale e ne fecero la fortuna.
  • Non ero comunista, e sapevo che il giornale nasceva con l'appoggio preminente del Partito Comunista, ma mi sentivo in pace con me stesso. Avevo conosciuto l'indigenza e quindi forte era la mia sensibilità verso i diseredati, i poveri, gli sfruttati, gli emarginati. Avevo vissuto gli anni bui della sopraffazione fascista e avevo subito sulla mia pelle l'ignominia delle leggi razziali. Detestavo a ragion veduta il fascismo. (Fausto Coen)

Altri progetti[modifica]