Pane e cioccolata

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Pane e cioccolata

Immagine Pane e cioccolata Manfredi.jpg.
Titolo originale

Pane e cioccolata

Lingua originale inglese, italiano, tedesco
Paese Italia
Anno 1973
Genere commedia drammatica
Regia Franco Brusati
Soggetto Franco Brusati
Sceneggiatura Franco Brusati, Jaja Fiastri, Nino Manfredi
Interpreti e personaggi

Pane e cioccolata, film italiano del 1973 con Nino Manfredi, regia di Franco Brusati.

Frasi[modifica]

  • [A casa di Elena] Ecco! Io me metto qui da 'na parte, apro un bel libro, lo richiudo perché è in greco... (Nino)
  • Sior commissario, da omo a omo, mi permette? Qua so' mesi che di atti osceni non se ne parla proprio, manco in privato, figuriamoci in pubblico se... (Nino)
  • I soldi non si fanno col lavoro, si fanno con i soldi: non lo sai? (L'industriale)

Dialoghi[modifica]

  • Nino: Però averci un padre come lei è un bel vantaggio eh...
    L’industriale: Ti sbagli: chi è nato ricco non può che perdere. E se perde, perde del suo.
    Nino: Eh già.
    L’industriale: Un povero invece ha grinta, fame, voglia di vivere… Beato te che non hai una lira!
    Nino: Bello, certo è una bella fortuna… è che siamo tanti!
  • Commissario: Come ti chiami?
    Nino: Garofalo Giovanni, innocente.
    Commissario: ...e italiano.
    Nino: Be', nessuno è perfetto, signor Commissario.
  • Nino: Potrei esse' tu' padre. Quant'anni c'ha tu' padre?
    Gianni: 36.
    Nino: Ecco, potrei esse' tu' nonno!
  • Guido: Papà, noi vorremmo andare direttamente al collegio con Jim che è venuto a prenderci. Ti dispiace?
    L'industriale: Non me ne frega un cazzo.
    Guido: Grazie papà!

Altri progetti[modifica]