Paul Offit

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Paul Offit

Paul A. Offit (1951 – vivente), pediatra, immunologo e virologo statunitense.

Citazioni di Paul Offit[modifica]

  • [Sul divieto del'amministrazione Trump di usare le parole "vulnerabile", "diritto", "diversità", "transgender", "feto", "basato sull'evidenza" e "basato sulla scienza" nei documenti ufficilali di presentazione del budget statale] Penso che sia uno dei tanti atti della nostra amministrazione per attaccare la nostra democrazia, la nostra libertà di pensiero e di espressione. E se consideriamo le parole vietate: "feto", "transgender", "basato sulla scienza" emerge l'influenza che i religiosi e gli evangelici hanno sul Partito Repubblicano.[1]
  • [Sull'amministrazione Trump] [...] questa amministrazione è anti-scienza. Abbiamo il capo dell'Enviromental Protection Agency, il Capo del Dipartimento dell'Energia, il Presidente Trump stesso che sono dei negazionisti del riscaldamento globale. Inoltre il vicepresidente Mike Pence e il ministro dell'istruzione Betsy DeVos sono negazionisti dell'evoluzione, ossia creazionisti. Per tutti costoro, la scienza è il nemico. Come scienziato, trovo questo molto preoccupante. È una minaccia alla democrazia: rischiamo di diventare una repubblica delle banane, uno stato di polizia.[1]
  • Mike Pence, quando era governatore dell'Indiana, non permise al Dipartimento della Salute dell'Indiana di parlare del vaccino dello Human Papilloma Virus. Perché Pence, come molti fondamentalisti religiosi, pensava che bisognasse astenersi dal sesso al di fuori del matrimonio e riteneva il papilloma virus, e l'eventuale cancro conseguente, come una sorta di punizione per i trasgressori. Ogni volta che qualcuno del dipartimento doveva tenere un discorso, doveva prima far vedere le slide del discorso all'ufficio di Pence, che si assicurava non si parlasse di malattie sessualmente trasmissibili. Questa è censura. Inoltre lui, durante un'emergenza Aids in una contea dell'Indiana, vietò un programma di distribuzione di siringhe. Lui ha certe credenze, e se ne lascia guidare nell'azione politica. Per Pence la scienza è soltanto un'altra voce al tavolo, una voce come un'altra. È una prospettiva inquietante: la scienza ci ha trasportati dall'oscurità all'era dell'Illuminismo, e non dovremmo tornare indietro.[1]

Note[modifica]

  1. a b c Citato in Giuliano Aluffi, Parole vietate nella sanità Usa, gli scienziati: "Attacco alla democrazia", Repubblica.it, 27 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica]