Peppino Impastato

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Danilo Dolci (a sinistra) e Peppino Impastato (a destra)

Giuseppe Impastato, meglio noto come Peppino (1948 – 1978), attivista, giornalista e poeta italiano.

Citazioni di Peppino Impastato[modifica]

  • Il comunismo non è oggetto di libera scelta intellettuale, né vocazione artistica: è una necessità materiale e psicologica.[1]
  • Mafia, una montagna di merda. (dal titolo di un articolo del giornale L'idea socialista, 1966[2])

Attribuite[modifica]

  • Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un'arma contro la rassegnazione, la paura e l'omertà. All'esistenza di orrendi palazzi sorti all'improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l'abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore.[3]
[Citazione errata] La citazione viene attribuita da molte fonti a Peppino Impastato ed è stata in parte inserita anche su un murales a lui dedicato a Genova.[4] In realtà la citazione è stata utilizzata come slogan in uno spot per pubblicizzare una marca di occhiali ed è stata ricavata da una rielaborazione di un dialogo del film del 2000, I cento passi, ispirato alla vita e all'omicidio di Peppino Impastato. La frase quindi non è in alcun modo attribuibile al Impastato.[5]

Citazioni su Peppino Impastato[modifica]

  • È nato nella terra dei vespri e degli aranci, tra Cinisi e Palermo parlava alla sua radio, | negli occhi si leggeva la voglia di cambiare, la voglia di giustizia che lo portò a lottare, | aveva un cognome ingombrante e rispettato, di certo in quell'ambiente da lui poco onorato, | si sa dove si nasce ma non come si muore e non se un ideale ti porterà dolore. (Modena City Ramblers)
  • Insomma, se venite in Sicilia e sentite qualcuno che per quello che fa viene definito o un "pazzo", o "un drogato", o un "anticonformista", o un "fallito", o un "Playboy fallito", o uno che è meglio non frequentare o tutto questo contemporaneamente ci sarà una grossa possibilità che quell'uomo vada incoraggiato e appoggiato. (Pif)

Note[modifica]

  1. Citato in Il comunismo, peppinoimpastatoproject.wordpress.com.
  2. Citato in L'idea socialista, PeppinoImpastato.it.
  3. Citato in Peppino Impastato / L'educazione alla bellezza è meglio dell'Antimafia, ilSussidiario.net, 17 maggio 2014.
  4. Cfr. Vico Rosa, un dipinto ricorda Peppino Impastato, Repubblica.it, 9 maggio 2016.
  5. Cfr. Peppino, la bellezza e gli occhiali, PeppinoImpastato.it.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]