Pierre Benoît

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Pierre Benoît

Pierre Benoît (1886 – 1962), romanziere e accademico francese.

  • È bene che Atlantide resti un mistero. È giusto che l'uomo, guardando l'oceano, si inquieti pensando ad un lontano e imperscrutabile regno inghiottito in un giorno e in una notte dalle acque e dal fuoco; all'orgoglioso sogno di un'eternità infranta dal risveglio della Natura. Le civiltà nascono, crescono ed, infine, muoiono. Prepariamoci a questo. Atlantide non è mai esistita! È in ogni luogo. (da Atlantide, postfazione, Mantovani, Padova, 1964, p. 211; citato in Francesco Santoianni, Disastri, 1996, p. 85)
  • L'amore è, più che non si creda, circospetto e diffidente e ferocemente lucido. Non ci si fanno illusioni sull'oggetto amato. Si ama, ecco tutto. (da La castellana del Libano)[1]

Note[modifica]

  1. Citato in Aa. Vv., Dammi mille baci, e ancora cento. Le più belle citazioni sull'amore, a cura delle Redazioni Garzanti, Garzanti, 2013.

Altri progetti[modifica]