Eternità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Allegoria dell'Eternità (1686)

Citazioni sull'eternità e su ciò che è eterno.

  • Avendo toccato l'eternità, mi sembra impossibile tendere ad essa come se non fosse già qui. (Henri Nouwen)
  • Che importa l'eternità della dannazione a chi ha trovato, per un attimo, l'infinito della Gioia? (Charles Baudelaire)
  • Chi persegue eternità raccoglie solitudine. (Muriel Barbery)
  • Chi vive intensamente non ha tempo per l'eternità. (Aldo Busi)
  • Chi vive per l'eternità non ha mai paura di morire. (William Penn)
  • Ciò che uno rifiuta in un minuto non glielo restituisce l'eternità. (Friedrich Schiller)
  • Come siamo piccini davanti alla eternità e come appare immenso ciò che riguarda Dio! (Edoardo Porro)
  • Davanti al terribile pensiero dell'Eternità prego Iddio che mi protegga con la sua infinita misericordia. (Edoardo Porro)
  • È ritrovata. | Che? – L'Eternità. | È il mare andato via | Col sole. (Arthur Rimbaud)
  • È strano come l'ETERNITÀ si lasci captare piuttosto in un segmento effimero che in una continuità estesa. (Elsa Morante)
  • Ciò che facciamo in vita, riecheggia nell'eternità. (Hagakure)
  • L'amnesia dell'eterno è il male del nostro secolo. (Charles Péguy)
  • L'eternità è il più grande degli idoli: il più possente tra i concorrenti di Dio. (Gilbert Keith Chesterton)
  • L'Eternità è innamorata delle opere del tempo. (William Blake)
  • L'eternità è un concetto simile all'attimo, non si coglie, non si misura e l'amore se ne serve nel periodo in cui dimentica il tempo; può essere un secondo, come può essere per un giorno, come per più anni, poi l'eternità dilegua. (Antonio Beltramelli)
  • L'eternità era in quel momento. (William Congreve)
  • L'eternità è un bambino che gioca con le tessere: di un bambino è il regno. (Eraclito)
  • L'eternità è un miraggio, e non è la salvezza. (Roberto Peregalli)
  • L'eternità è un pensiero terribile; voglio dire, dove andrà a finire? (Tom Stoppard)
  • L'eternità non è un continuo susseguirsi di giorni del calendario, ma qualcosa come il momento colmo di appagamento, in cui la totalità ci abbraccia e noi abbracciamo la totalità. Sarebbe il momento dell'immergersi nell'oceano dell'infinito amore, nel quale il tempo – il prima e il dopo – non esiste più. Possiamo soltanto cercare di pensare che questo momento è la vita in senso pieno, un sempre nuovo immergersi nella vastità dell'essere, mentre siamo semplicemente sopraffatti dalla gioia. (Benedetto XVI)
  • L'idea dell'eternità è una malattia dello spirito. (Lev Nikolaevič Tolstoj)
  • Mentre tutto passa, egli [Dio] è oggi, ieri e domani. Eternità non significa passato, ma affidabilità incondizionata, solidità che sempre sostiene. (Benedetto XVI)
  • Nell'eternità tutto è inizio, mattino profumato. (Elias Canetti)
  • Nel mondo c'è un'ansia di eternità. L'idea che tutto debba tornare a risplendere com'era. [...] È un'epoca, questa, in cui da una parte si desidera l'infinito e dall'altra ci si spaventa per la fragilità delle persone e dei luoghi. (Roberto Peregalli)
  • Niente ti turbi: tutto passa, ciò che non è eterno, è niente! (Giovanni Bosco)
  • Noi non siamo nati per morire. Ma per vivere anche nell'umanità. Nessuno è eterno quaggiù, ma ognuno di noi concorre, sia pure in minima parte, al progresso del mondo. (Nino Salvaneschi)
  • Non scomodare l'eternità. Com'è che dice Schnitzler? "Chi penserà all'agosto in maggio?" Adesso è giugno. Pensiamo all'oggi. (Ernst Lothar)
  • Pensare che un luogo possa cristallizzarsi in un'eternità senza tempo è una chimera che denota, mascherato di umiltà, un senso di presunzione infinito. (Roberto Peregalli)
  • Solo ciò che è eterno può appagarci. (Teresa di Lisieux)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]